Resta in contatto

News

US – Verso Cagliari-Lazio: grinta e muscoli accanto a Cigarini

Contro i biancocelesti la composizione del centrocampo titolare rossoblù appare pressoché scontata: per una mediana di sostanza con Nández e Ionita

ASSENTI. Per la gara di domani contro la Lazio, l’allenatore del Cagliari Rolando Maran dovrà fare a meno di diversi elementi. La mediana è fortemente penalizzata, non potendo contare sullo squalificato Marko Rog e l’infortunato Lucas Castro, alle prese con le sessioni personalizzate di recupero dagli acciacchi. Cigarini in regia e Nainggolan trequartista saranno supportati da compagni “di sostanza”.

GRINTA. Appare evidente come gli scudieri del regista siano già pronti: Nahitan Nández da una parte, Artur Ionita dall’altra. L’uruguaiano porterà la consueta dose di grinta, corsa e aggressività, senza disdegnare i cross per i compagni. Il moldavo, protagonista ultimamente di alcune voci di mercato, si farà trovare pronto con un prezioso contributo fatto di muscoli e lavoro oscuro tanto faticoso quanto prezioso.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giambattista Lampis
1 anno fa

L’assenza di Rog per squalifica è sicuramente penalizzante, invece quella di Castro per infortunio, un po’ meno, questa non è una partita per lui che è più utile in fase di costruzione che in quella di contenimento, perfetta in vece per Ionita, che fa della fisicità e del contrasto le sue armi migliori. Il nostro centrocampo è ben assortito e qualitativamente valido, quando è in giornata può primeggiare con chiunque, pertanto giochiamoci la partita senza timori.

Pepe Mujica
Pepe Mujica
1 anno fa
Reply to  Granese

Granese in merito a Castro si parlava di affaticamento muscolare e pensavo rientrasse almeno per domani. Sai qualcosa in più di lui?
Concordo sul fatto che il Casteddu se la può giocare alla pari con chiunque. Loro saranno pure forti e influenti ma non hanno Nainggolan, Joao e Nandez ecc.,e neppure una Terra come la Sardegna intera a sostenerli. Forza Casteddu impavido e vincente

Gabriele Casula
Gabriele Casula
1 anno fa

Ionita ha lo stesso valore di rog..quindi non abbiamo nessun svantaggio..il problema rimane solo l assenza di olsen

Giorgio Vargiu
1 anno fa

Ionita sostituto di Rog va benissimo, c’e’ sempre un Oliva pronto a subentrare per combattere a centrocampo, dovremo essere molto UMILI E ATTENTI perche’ la Lazio e’ una grande squadra. Come e’ stato detto l’ assenza di Olsen la reputo veramente pesante, Raphael e’ per via della lunga inattivita’ molto insicuro, questo mi preoccupa.

Sal
Sal
1 anno fa

Bisogna pressare alto, e..
marcature strette sulle fasce e in mezzo al campo,col Sassuolo gli avversari avevano sempre molto spazio e tempo x decidere la giocata,Non si può concedere
Questo alla Lazio..se li affrontiamo
Con grinta e decisione..ce la giochiamo..
FORZA CASTEDDU!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Insieme all’Atalanta, la Lazio è fortissima in ogni reparto, ci vorrà un Cagliari visto con la Fiorentina.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Coraggio ragazzi, potete farcela! Forza Casteddu.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Battere la Lazio ..significa Europa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Penso che per il tipo di partita che sarà necessario disputare con la Lazio, in mediana Maran metterà Oliva al posto di Cigarini

Mortimermouse
Mortimermouse
1 anno fa

Un solo comando : Battere la Lazio!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Voglio vedere questo Nandes cosa fa,ha fatto 2 partite ad alto livello e poi e sparito,le sue scorribande sulla fascia destra e cross in area nn si sono più visti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tirate in porta il più possibile da ogni posizione,e i gol arrivano.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Crederci sempreeeeee forza cagliari sempreeee.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Coraggio!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dobbiamo dobbiamo vincere se vogliamo stare su in alto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ci vorrà tanta garrà, la Lazio è una squadra molto tecnica ed ha un gioco specchioso! È la partita perfetta per Nantez e Pisacane per la loro garrà charruà..se battagliano bene anche Simeone e Joao..sarà una partita di grande spessore e spettacolo!

Bruno
Bruno
1 anno fa

Mi preoccupa l’arbitro, sarà imparziale?
Visti i precedenti credo proprio di no.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La Lazio è una squadra ben organizzata e quindi gioca bene a calcio ma non da fare paura d’altronde anche il Cagliari a le sue note positive no sta lì al quarto posto perché c ‘elanno messo ma perché ha fatto le sue belle e convincenti partite quindi oggi se la giocheranno considerando che ci sarà anche il tredicesimo uomo in campo ( pubblico a favore ) e poi la prestazione della Lazio in Europa non ha convinto più di tanto anche se leggo che che in campo c’erano le seconde linee, Immobile, Parolo per citarne qualcuno non mi risulta… Leggi il resto »

Carmela
Carmela
1 anno fa

La lazio inizia lenta , come quando il mattino ti svegli e fai tutto con comodo …noi gli dobbiamo svegliare male ….e si disorientano bloccare milinkovic e immobile e a correa non farli arrivarepalle utili …il loro centro campo e lento …ricordatevi che noi abbiamo il ninjia

Mauro
Mauro
1 anno fa

Garra? Megliusu barra
Oi binceusu

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News