Resta in contatto

News

Il Brescia ufficializza l’esonero di Grosso e il ritorno in panchina di Corini

Finisce la breve era del tecnico durata appena tre partite. La squadra del presidente Massimo Cellino è ultima, con una gara da recuperare col Sassuolo

È durata solo tre partite l’avventura di Fabio Grosso alla guida del Brescia. Dopo il pesante ko nel derby contro l’Atalanta (vinto dai bergamaschi 3-0 al Rigamonti), la terza sconfitta in altrettante partite con lui in panchina, il presidente Massimo Cellino ha infatti deciso di esonerare l’allenatore, richiamando alla guida della squadra Eugenio Corini. Una decisione maturata da Cellino già nei minuti finali post sconfitta in campionato e che adesso è pronta a concretizzarsi ufficialmente dopo che è stato raggiunto un accordo totale tra tutte le parti in causa.

IL COMUNICATO UFFICIALE
“Il Brescia Calcio comunica che Fabio Grosso non è più l’allenatore della Prima Squadra. A lui e a tutto il suo staff va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto e la professionalità dimostrata. Il nuovo Mister è Eugenio Corini. L’accordo con l’allenatore bresciano è stato raggiunto al termine di un lungo e chiarificatore incontro tra Corini stesso, la dirigenza di Brescia Calcio e il Presidente, Massimo Cellino. Si può parlare di un nuovo corso che vede tra i protagonisti un “nuovo” allenatore e un “nuovo” Presidente, uniti e coesi con il massimo impegno per il Brescia Calcio”
4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giambattista Lampis
8 mesi fa

L’egocentrico ha colpito ancora, assurde le sue gestioni, Fabio Grosso aveva già fallito ogni volta che è stato chiamato in B, in A doveva fare il miracolo? Corini è un tecnico che qualche volta in A si è presentato e ha sempre dato alle proprie squadre un gioco, non sempre i risultati sono stati dalla sua. Il problema del Brescia e che non ha i giocatori adatti alla categoria, senza quelli salvarsi è un’impresa, certo c’è il mercato di gennaio, ma per raddrizzare la baracca occorre denaro.

Nopothoreposare
8 mesi fa
Reply to  Granese

Si venderà la Ferrari…

Paolos
Paolos
8 mesi fa
Reply to  Gianclaudio

La Ferrari di balotelli semmai….?

Tore Trattore
Tore Trattore
8 mesi fa
Reply to  Granese

Quel che non capisce Cellino è che se i giocatori son scarsi per l’allenatore c’è poco da fare, non è che se ci fosse Capello il Brescia vincerebbe il campionato, Corini ha ottenuto fin troppo da quella squadra di brocchi -ehm- Volevo dire dalla “Ferrari” XD

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un gran signore. Un artista nel suo ruolo. Come Francescoli e Fonseca."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Oggi che ho una certa età, la figura di Riva per me rappresenta il ricordo di un'infanzia vissuta di pari passo con una squadra di calcio che ti..."

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Cosa de maccusu, anche io volevo parlare di Piovani."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "

Ops dal Carbonia😉

"

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News