Resta in contatto

News

Euro 2020, Mancini: “Gruppo delineato, ma se ci fosse il nuovo Paolo Rossi…”

Il CT azzurro ha commentato a Radio Anch’io Sport il sorteggio svoltosi sabato sera a Bucarest gli uomini che avrà a disposizione per la fase finale

Roberto Mancini è stato ospite a Radio 1 nella trasmissione Radio anch’io Sport’. Il CT dell’Italia (che ha fatto il record di vittorie nelle qualificazioni) ha parlato sia delle tre avversari sorteggiate nell’urna di Bucarest, che degli uomini che avrà a disposizione per la fase  di Euro 2020, al via il prossimo 12 giugno.

LE PAROLE DI MANCINI.  “Il gruppo ormai è delineato. Poi, se nei prossimi sei mesi, uscisse fuori un nuovo Paolo Rossi… ma mi sembra un po’ difficile. Fortunatamente nelle qualificazioni non abbiamo avuto problemi in attacco, sia con Immobile che con Belotti. L’importante è che continuino così, sia loro due che gli altri. Non credo che il gruppo sia facile come viene dipinto all’esterno, ma penso che un po’ di ottimismo ce lo possiamo permettere. Veniamo da buone prestazioni. “.

L’Italia farà il suo debutto con la Turchia, per affrontare poi la Svizzera dell’ex allenatore della Lazio, Petkovic e il  Galles. “Sono tre squadre che non hanno nulla da perdere perché se uscissero sconfitte contro di noi sarebbe considerato normale.  Sono composte da bravi giocatori, con tanti giovani. La Svizzera è sempre fastidiosa, ci conoscono perfettamente, può essere la sorpresa. Ha tanti giocatori che militano in Premier League“.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News