Resta in contatto

News

Il Cagliari in amichevole contro la Primavera di Canzi: 5-0 il finale

Sgambata preziosa nel pomeriggio per i rossoblù di Maran che hanno giocato una tranquilla gara di allenamento andando in rete per cinque volte

Amichevole in famiglia per il Cagliari che questo pomeriggio ha superato la Primavera di Max Canzi ad Asseminello col risultato di 5-0. Formazione sperimentale per la squadra di Maran, che schiera Faragò e Lykogiannis centrali, Mattiello a sinistra, Pinna a destra in difesa. A centrocampo Oliva in regia affiancato da Deiola e Castro, poi Nainggolan e Ragatzu dietro Cerri.

La squadra di Canzi col modulo 4-3-1-2 schiera Aresti tra i pali, Aly Nader e Acella esterni, Carboni e Iovu centrali. In mediana gioca Conti davanti alla difesa, Dore e Schirru mezzali, Lombardi dietro Contini e il bomber Gagliano.

LA CRONACA. Al 12′ il Cagliari sblocca il risultato con un bel diagonale ravvicinato di Nainggolan. Al 14′ occasione per Ragatzu che stoppa bene un pallone lungo lanciato da Oliva e incrocia di sinistro, ma il suo tiro termina fuori. Al 19′ arriva il raddoppio: gran tiro di Oliva, che con un destro deviato batte l’incolpevole Aresti.

Al minuto 22 grande invenzione di Ragatzu che libera Nainggolan, il Ninja scaglia il suo destro ma è bravo l’esperto portiere sardo. Passano pochi minuti e l’ex Olbia non può niente sul colpo di testa di Cerri che cala il tris.

Al 32′ la prima sostituzione della gara: esce l’infortunato Pinna per Klavan, così Mattiello va a destra e Lykogiannis a sinistra. Al 35′ Ragatzu crossa per Nainggolan che al volo mette in difficoltà Aresti, chiudendo così le ostilità della prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo il Cagliari entra con Aresti in porta (mentre Rafael va a difendere la porta della Primavera), Lykogiannis  a sinistra, Faragò a destra, Cacciatore e Klavan centrali. Oliva resta in regia, Deiola e Mattiello mezze ali, Joao e Ragatzu dietro Cerri. Cambia tutto la squadra di Canzi che inserisce Porru, Boccia, Cusumano, Cancellieri, Sulis, Ladinetti, Cossu, Desogus, Masala e Manca.

Al 6′ della ripresa Cerri porta a quattro le marcature per il Cagliari: Joao Pedro entra in area, crossa al centro e trova l’attaccante, bravo a controllare e infilare col piattone destro Rafael. Al 10′ della ripresa gran sinistro di Lykogiannis che fa partire una rasoiata su cui Rafael interviene stendendosi.

Ritmi blandi, nessuna fiammata da ambo le parti. Canzi sempre incalzante con i suoi: nel primo tempo lamentava i troppi tocchi inutili dei suoi ragazzi, nel secondo ha esortato diverse volte le punte a infilarsi di più in area avversaria. Maran, più compassato, ha lasciato giocare i suoi limitandosi a poche direttive.

Al 30′ finalmente un brivido con Masala che in area impegna Aresti e un minuto più tardi ancora la Primavera, questa volta con Cossu, ci prova con un tiro che però termina alto. Al 37′ arriva la quinta marcatura: Ragatzu raccoglie un assist di Joao Pedro pochi secondi dopo che il mister Maran aveva chiesto di “andare a far gol”. È la rete che chiude i giochi.

 

Cagliari-Cagliari Primavera 5-0

Cagliari: Rafael (46′ Aresti), Pinna (32′ Klavan), Faragò, Lykogiannis, Mattiello, Castro (46′ Cacciatore), Oliva, Deiola, Nainggolan (46′ Joao Pedro), Ragatzu, Cerri. In panchina Pisacane, Cigarini, Simeone. Allenatore Maran.

Cagliari Primavera: Aresti (46′ Rafael), Acella, Aly, Carboni, Conti, Iovu, Schirru, Dore, Contini, Lombardi, Gagliano. In panchina e subentrati a inizio ripresa: Porru, Boccia, Cusumano, Cancellieri, Sulis, Ladinetti, Cossu, Desogus, Masala, Manca. Allenatore Canzi.

Reti: 12′ Nainggolan, 19′ Oliva, 26′ e 51′ Cerri, 83′ Ragatzu.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News