Resta in contatto

News

Serie A. Si riparte con Sassuolo-Bologna prima della sosta. il Cagliari attende la Fiorentina sognando il terzo posto

Il dodicesimo turno presenta alcune gare insidiose come quella della Roma in casa del Parma e del Napoli alle prese con un momento difficile tra società e giocatori, che riceve il Genoa

La Serie A, tra domani e domenica, vedrà la disputa della dodicesima giornata, che precede la terza sosta per le nazionali in programma a cavallo del 17 novembre. Il primo confronto, in programma domani alle 20,45 (Sky Calcio) si giocherà al Mapei Stadium tra Sassuolo-Bologna (Sky Calcio), derby emiliano tra due squadre che puntano a togliersi il prima possibile dalle sabbie mobili della graduatoria. Sfida da tripla, ricordando che (per la scomparsa di Giorgio Squinzi) la squadra di De Zerbi ha una gara da recuperare il 18 dicembre al Rigamonti contro il Brescia che sabato alle 15 (Sky Calcio) attende il  Torino. Confronto delicato: da una parte i lombardi che sono affidati a Grosso, in panchina al posto dell’esonerato Corini e dall’altra i granata di Mazzarri che non vincono da tempo. Alle 18 (sempre su Sky Calcio) l’Inter, in difficoltà in Champions, ospita un Hellas Verona che Juric sta portando in una tranquilla posizione in classifica, mentre su Dazn Dazn 1 (Sky Sport canale 209) ci sarà la diretta di Napoli-Genoa, gara che per motivi diversi di classifica, vale tantissimo per entrambe le contendenti, specie in casa partenopea dopo quanto accaduto dopo l’incontro di Champions col Salisburgo.

GRANDE ATTESA ALLA SARDEGNA ARENA. Cagliari-Fiorentina, sempre su Dazn e Dazn 1 (Sky Sport canale 209) apre il programma domenicale, che alle 15 proseguirà con Udinese-Spal, ancora su Dazn e Dazn 1 (Sky Sport canale 209), Sampdoria-Atalanta e Lazio-Lecce, che invece verranno irradiate su Sky Calcio. Il penultimo incontro è il posticipo delle 18 tra Parma e Roma (Sky Calcio) che precede la contesa tra Juventus e Milan delle 20,45, in onda oltre che su Sky Calcio anche su Sky Sport. Sfida tra la prima della classe col morale a mille per gli ottavi di Champions certificati con due gare d’anticipo e i rossoneri di Pioli in evidenti difficoltà.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News