Resta in contatto

News

2-0 alla Grecia: Jorginho e Bernardeschi portano l’Italia a Euro 2020

All’Olimpico di Roma la nazionale di Mancini ottiene il grande obiettivo dopo la delusione mondiale dello scorso anno. Vinta una gara difficile

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella (41’ st Zaniolo), Jorginho, Verratti; Chiesa (39’ pt Bernardeschi), Immobile (39’ st Belotti), Insigne. A disp.: Sirigu, Meret, Birgahi, Cristante, Izzo, Grifo, Romagnoli, Mancini G., El Shaarawy. All.: Mancini R.

GRECIA (4-3-1-2): Paschalakis; Bakakis, Hatziadakos, Siovas, Stafylidis; Zeca, Koumpelles, Bouchalakis (30’ st Giannoulis); Bakasetas; Limnios, Kouloris (12’ st Donis). A disp.: Vlachomidis, Lambropoulos, Siopis, Fetfatzidis, Dioudis, Galanopoulos, Pavldis, Vrousai, Mandalos, Koutris. All.: Van ‘t Schip

ARBITRO: Karasev (Rus)

RETI: 18’ st Jorginho (rig), 33’ st Bernardeschi

AMMONITI: Hatzidiakos, Kouloris, Bouchalakis

Euro 2020 con l’Italia. Battuta 2-0 la Grecia, la squadra di Mancini si qualifica alla fase finale in programma il prossimo giugno, al termine di una gara valida per il Gruppo J, assolutamente non facile.

LA PARTITA. Qualche fischio inqualificabile dagli spalti, in occasione dell’inno greco. Fin dal fischio d’inizio il possesso palla è di fatto sempre per la squadra di Mancini, che subisce un’azione degli ospiti con Bakasetas che (ricevuta palla da Limnios) fa partire una botta potente, con Donnarumma che copre il primo palo e dice no all’avversario, con una grande parata. 29’: Insigne imbecca Barella che fa partire il destro, deviato però in angolo da Siovas. Da dimenticare però gli sviluppi del corner, battuto da Jorginho. Chiesa esce per infortunio, sostituito al 39’ da Bernardeschi. Squadre all’intervallo, dopo 1’ di recupero.

JORGINHO E BERNARDESCHI. Nella seconda frazione l’Italia continua ad attaccare, al 9’ davanti alla porta Immobile sfiora la palla con la testa. Un minuto dopo il laziale obbliga Paschalakis a rifugiarsi in angolo, sull’assist da fuori area di D’Ambrosio. Grecia pericolosa in ripartenza al quarto d’ora. Verratti perde un pallone favorendo Limnios, il quale serve sul secondo palo Koulouris che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Italia che sblocca al 18’ con un rigore calciato perfettamente da Jorginho. Penalty concesso per il tocco con la mano di Bouchalakis, che viene anche ammonito. Al 26’ Bernardeschi innesca Insigne, che sfiora il raddoppio. Dall’altra parte, due minuti dopo, clamoroso errore di Bakasetas, che grazia Donnarumma e compagni ciccando la sfera da ottima posizione. Al 33’ il 2-0: Paschalakis è ingannato dalla deviazione di Giannoulis, sulla conclusione dalla distanza di Bernardeschi. Festa Italia: siamo a Euro 2020. Qualificati con tre gare d’anticipo: mai accaduto prima di stasera.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se vogliamo vincere

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Manca piu coraggio e coonvinzione e crederci di piu

Advertisement

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "Un difensore come Comunardo ci avrebbe evitato tante sconfitte, e sarebbe titolare in tantissime squadre. Grazie Comunardo"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Ho cominciato a interessarmi di calcio che avevo 11 anni e, guarda caso, in occasione del campionato 69-70. Da quel momento mi sono sentito pervadere..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Stefano Di chiara"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ma se non segnava mai! Se avesse avuto le doti che dici sarebbe stato in nazionale... non in serie b! Che ti sei fumato?"

Guglielmo Coppola

Ultimo commento: "grande!. Guglielmo Coppola facci un gol.. oo o o ooo :-d"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News