Resta in contatto

News

Serie A, le gare del pomeriggio: la Spal batte la Lazio nel recupero. Super Bologna a Brescia

Due le sfide oltre a Parma-Cagliari conclusa 1-3, dopo gli anticipi Fiorentina-Juventus 0-0, Napoli-Sampdoria 2-1, Inter-Udinese 1-0 e Genoa-Atalanta 2-1

In attesa degli ultimi tre posticipi che chiuderanno la terza giornata (Roma-Sassuolo alle 18, Hellas Verona-Milan 20,45 e domani sempre alle 20,45 Torino-Lecce) nel pomeriggio, oltre a Parma-Cagliari, si sono disputati altri due incontri. Vediamo come sono andati:

SPAL-LAZIO 2-1. Immobile ammutolisce il Mazza al 17’, quando segna il gol con un destro preciso che non lascia scampo a Berisha. Fino all’intervallo i biancocelesti hanno avuto almeno tre palle per il raddoppio contro una squadra di casa apparsa in difficoltà. Nella ripresa c’è in campo una squadra di casa diversa, che preme e pareggia al 18’ con Petagna sugli sviluppi di un angolo in girata dopo aver raccolto il pallone servito da Tomovic. In pieno recupero (47’) i ragazzi di Semplici completano la rimonta, grazie al raddoppio firmato Kurtic. Primi tre punti per gli emiliani, sconfitta invece inattesa per la Lazio.

BRESCIA-BOLOGNA 3-4. La squadra di Corini sblocca la contesa al 10’ con Donnarumma, il quale sul cross morbido di Romulo sul secondo palo, sigla con un perfetto stacco di testa. Nulla da fare per Skorupski . Che, nove minuti dopo raccoglie la sfera per la seconda volta, sempre sul gol realizzato dallo stesso Donnarumma, grazie ad un meraviglioso destro a giro, su suggerimento di Mateju. Dopo aver sofferto non poco, la squadra ospite riapre la gara al 39’ dopo ben tre minuti di consulto Var, con Bani sugli sviluppi di una punizione, calciata da Sansone. Tre minuti dopo gli uomini del presidente Cellino allungano sul 3-1:  angolo perfetto da parte di Tonali per  Cistana che realizza il suo primo gol in Serie A.

Nella ripresa c’in campo tutto un altro Bologna, che in tre minuti sigla due gol e porta la sfida sul 3-3. Palacio sigla il secondo gol (convalidato dal Var) su assist di Orsolini al 12’, quindi al 15’ impatta Denswill dopo il miracolo di Joronen sul colpo di testa di Palacio, che al 23’ fallisce davanti alla porta, il 4-3. Che arriva al 35’ grazie a Orsolini, il quale perfeziona nel migliore dei modi l’assist da parte dell’ex Inter.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Non riesco a capire cosa vuoi dire, poi smettetela di che, ma dove vivi su Marte, quindi per te questa situazione va bene, andoamo veramente bene."

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Se gli viene data carta bianca può ricostruire una squadra degna della serie B, non mi sento di dargli troppe colpe per quanto successo quest'anno,..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News