Resta in contatto

Rubriche

Vota il goal più bello del guerriero Abeijon

Chi di voi non ricorda e soprattutto non ha avuto modo di apprezzare Nelson Abeijon? Diteci quale degli undici goal realizzati durante la sua esperienza in rossoblù vi è rimasto maggiormente impresso

16 Settembre 2001, Crotone-Cagliari 4-2. I rossoblù sono sciaguratamente allenati da Antonio Sala. I pitagorici di Antonio Cabrini sovrastano i malcapitati avversari, ma Nelson si prende una piccola soddisfazione personale realizzando il momentaneo pareggio grazie ad un’incursione in area ed un preciso pallonetto sul portiere.

23 Dicembre 2001, Cagliari-Genoa 2-1. Nedo Sonetti suona la carica ed inizia la rinascita di una squadra desolatamente al penultimo posto e punta su Abe che non tradisce. Recupera palla, e finalizza l’azione dopo l’assist di Cammarata.

 

2 Febbraio 2002, Cagliari-Livorno 1-1. Rossoblù di Ventura in disarmo ed Abe, come di suo solito, evita la sconfitta e salva pure la faccia della squadra con un destro da fuori area.

15 Febbraio 2004 2004, Cagliari-Palermo 3-2. Dopo la parentesi di sei mesi a Como, Abe ritorna nella sua città, richiamato a furor di popolo dall’intera piazza ed accettando dal presidente Cellino lo stipendio minimo sindacale. Contro i siciliani stacca di testa e batte Sicignano portando in vantaggio i suoi e dedicando il goal a Valery Melis, da poco deceduto.

 

14 Maggio 2004, Cagliari-Triestina 3-1. I rossoblù sono lanciati verso la promozione ed il nostro protagonista, sempre di testa, realizza il goal del pareggio

 

27 Ottobre 2004, Cagliari-Parma 2-1. Conquistata la serie A, Nelson continua ad imperversare nel centrocampo rossoblù e contro i ducali porta in vantaggio i suoi riprendendo una respinta di Frey

 

5 Dicembre 2004, Cagliari-Chievo 4-2. Tutti in piedi per il goal del guerriero con uno scavetto dal limite dell’area!

 

27 Febbraio 2005, Cagliari-Atalanta 3-3. Specializzato, oramai, in tocchi di fino, stavolta il terzo goal dei rossoblù Nelson lo realizza con una sorta di rovesciata. Purtroppo, però, a pochi minuti dal termine commetterà un ingenuo fallo di mano che regalerà agli orobici il pareggio

 

20 Marzo 2005, Livorno-Cagliari 3-3. La grinta del guerriero tutta nel destro quasi da terra per realizzare il pareggio a pochi secondi dalla fine

 

20 Novembre 2005, Reggina-Cagliari 3-1. I rossoblù non riescono ad evitare la sconfitta nonostante il goal di testa di Abe.

 

5 Febbraio 2006, Cagliari-Empoli 4-1. E’ l’ultimo goal di Abe con la maglia rossoblù. Il suo sinistro terra-aria porta in vantaggio i suoi dopo 13 secondi

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Bisognerebbe azzerate tutta la dirigenza, e con un bravo direttore sportivo scegliere un allenatore giovane, che faccia piazza pulita dei vecchi e..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche