Resta in contatto

News

Barella saluta il Cagliari: a pranzo con gli ex compagni a Milano

Il neo centrocampista dell’Inter ha pranzato con i rossoblù prima della partenza per il ritiro di Pejo

Da ieri è ufficiale il suo passaggio all’Inter. Ma Nicolò Barella, dopo la lettera d’addio alla piazza di Cagliari, ha voluto salutare gli ex compagni, col nerazzurro che ha pranzato quest’oggi con Ceppitellli e compagni all’Hotel Crowne Plaza di San Donato Milanese, prima della partenza dei rossoblù per la seconda parte di ritiro, in programma in Val di Sole. Un bel gesto del classe 1997, accompagnato dal suo agente, Alessandro Beltrami. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

32 Commenti

32
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Impara Nicolò.. Impara!!

Matteo.68
Ospite
Matteo.68

Barella 112 presenze 7 reti e 6 assist. Kolarov in una stagione 11 reti e non so quanti assist.siamo sicuri che l affare non lo ha fatto il Cagliari?

Matteo.68
Ospite
Matteo.68

I giocatori che ricordo con piacere sono altri…da brugnera a Bellini,a Marchetti a quagliozzi ,a francescescoli dely valdes ,Agostini,conti Zola ecc.

Matteo.68
Ospite
Matteo.68

Auguri per la tua carriera.Di certo non farai parte di quei giocatori che rimarranno nei ricordi del tifoso cagliaritano.Questa è una mia opinione senza rancore.

Marco
Ospite
Marco

Vai vai interista, non vincerai neanche stavolta, forse se cambierai squadra, ma non ora. Intanto siccome chi la fa l’aspetti…., adesso marotta si trova con icardi che vuole andare via e vuole solo la Juve nella stessa situazione di barella che voleva solo inter, vediamo se dice ancora che è chi acquista che fa il prezzo è che è il giocatore che decide e pertanto la società che vende conta poco e niente….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che dire…grazie di tt per quello hai fatto per Cagliari e tt la Sardegna, in bocca al lupo per questa nuova avventura….ci mancherai 😪😪

Tony
Ospite
Tony

Quanti soloni moralisti! Ma cosa avrebbe dovuto fare, restare qui per lottare ogni anno per una salvezza risicata? Nessuno al suo posto avrebbe fatto diversamente, ipocriti. Il paragone con Riva non regge. Riva giocava nel Cagliari più forte di tutti i tempi, che per almeno cinque anni lotto’ per lo scudetto. Il Cagliari di oggi è robetta. Essere tifosi non significa avere il salame sugli occhi.

James
Ospite
James

Non posso giudicare Barella, anche se da tifoso mi dispiace tantissimo, perché purtroppo le dinamiche sviluppate dal calcio attuale portano a queste conclusioni. Vorrei però precisare che anche la “Leggenda” Luigi Riva nel 1964 approdo’ in serie A con il CAGLIARI, senza essere titolare in squadra. Le ambizioni di quel Cagliari erano solamente di “mantenimento della categoria” ossia lottare per la salvezza. Solo dopo qualche anno fu composto il mosaico che ci portò in cima al calcio ITALIANO!! Forse Barella non ha voluto/potuto aspettare….Forse noi cagliaritani non riusciamo ad attendere che il progetto GIULINI venga portato a conclusione perché viziati… Leggi il resto »

Marco
Ospite
Marco

Si si, ho capito quali sono i commenti che vi interessa pubblicare, la minoranza….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non sei come Riva orgoglio. Ti manca. À rifiutato un miliardo x la Sardegna
Stai attento non bruciarti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ancora a boccidura vai con dio e salvari ….. ma basta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Riva è stato l’unico…

Nenno Lello
Sottoscrittore
Nenno Lello

I bambini ora la maglietta di barella la metteranno in cina

Nenno Lello
Sottoscrittore
Nenno Lello

Ancora con questo interista. Svendo maglietta bimbo a 1 euro con scritta barells. É pieno di bambini in giro con questa maglietta.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Buona fortuna ❤

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Te sei come la maggior parte dei calciatori in attività non tieni alla maglia che ti ha cresciuto ma soltanto ed esclusivamente hai soldi,di giocatori veri attaccati alla maglia che indossano c’è ne sono sempre meno e tu non sei certo un di questi!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tranquillo caro!!!!!!!😜

sergio
Ospite
sergio

COMPLIMENTI BARELLA…… DA OGGI SARO’ UN PO’ INTERISTA…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Anche Matteoli è sardo ed aveva preferito i ” soldi ” milanesi siamo realisti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se volevi il mio rispetto con quelle parole…hai peggiorato la situazione…MERCENARIO…ti senti in colpa…pazienza non avrai problemi di portafoglio…io come tifoso del Cagliari che l’ anno scorso ero fiero di avere un campuone in ROSSOBLÙ …quest’ anno sono il primo che ti riempo di fischi….VENDUTO..❤💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Davide Muggironi sei troppo tonto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Buona digestione…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bel gesto. Le amicizie restano.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il Cagliari è sempre esistito e sempre esisterà con o senza Barella,Bonu viaggiu!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non ci interssa piu ormai e interista

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sei andato via dal Cagliari per andare all’Inter 🤢🤮

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tradito?da che?questo è il calcio,ma sinceramente non mi viene naturale ringraziarlo,ha dato e ha ricevuto.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sono cagliaritana e rossoblu da sempre, è scusate ma non mi sento tradita da Barella, è giovane e credo che meriti una bella carriera. Quindi gli faccio il mio miglior in bocca al lupo..

Maria Milena Masala
Sottoscrittore
Maria Milena Masala

Brava…ma ci spiace tanto tanto❤️💙😢

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

In bocca al lupo campione

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un ragazzo d’oro…campione vero.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E basta!!!! Parliamo del Cagliari piuttosto. Non se ne può più!!!

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News