Resta in contatto

Rubriche

Articolo del tifoso – Società ostaggio della volontà di Barella

Pubblichiamo l’articolo di un nostro utente sulla telenovela Barella, che ancora non ha trovato conclusione. Le sue considerazioni

Il Cagliari si è radunato ad Aritzo per svolgere la prima fase del ritiro precampionato con gli stessi effettivi dello scorso anno, se si esclude l’arrivo del laterale destro Mattiello, e questo perché il mercato rossoblù vive una fase di stallo grazie a Barella, promesso sposo dell’Inter che non si decide ad accontentare le “giuste” richieste del presidente Giulini.

C’è da chiedersi come sia possibile che una società resti ostaggio di un calciatore che non accetta destinazione diversa da quella nerazzurra. A questo punto il presidente lo tenga a Cagliari anche il prossimo anno posticipando il trasferimento alla prossima sessione di mercato, e Nicolò dimostri, da sardo, l’amore per la sua terra, festeggiando in rossoblù l’anno del centenario.

Senza scomodare la “leggenda” Gigi Riva rammentiamo al giovane centrocampista sardo che in passato molti giocatori hanno dimostrato attaccamento ai colori rossoblù, Mario Brugnera (328 presenze), Gigi Piras (320 presenze), Virdis che rifiutò il trasferimento alla Juventus tanto da far scomodare direttamente l’Avvocato Agnelli per convincerlo ad accettare Torino, e da ultimo il “Capitano” Daniele Conti, che con 434 presenze ha il record di presente in rossoblù.

Il Cagliari ha bisogno che Barella si convinca ad accettare destinazioni diverse o che Marotta accetti le condizioni imposte dai sardi, perché così com’è la squadra non è competitiva, lo dimostrano gli ultimi due campionati con salvezze giunte sul fil di lana grazie soprattutto ai gol di Pavoletti.

di Pasquale Pollio

VUOI VEDERE ANCHE TU IL TUO ARTICOLO PUBBLICATO SU CALCIOCASTEDDU? Inviacelo all’indirizzo [email protected]!

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche