Resta in contatto

Approfondimenti

Bradaric a un bivio: sarà l’anno della svolta o della definitiva bocciatura?

Il suo arrivo era carico di aspettative, che però sono andate deluse. Maran gli darà una nuova chance: il giocatore ricambierà la fiducia?

Il suo acquisto fu annunciato come di grande spessore, anche perché riferito a un giocatore che stava disputando il Mondiale in Russia, seppure non da protagonista. Ma il primo anno di Filip Bradaric a Cagliari non è stato certamente positivo.

Partito con geometrie di una certa qualità, il suo gioco è andato via via perdendosi in un campionato non certo facile come quello della Serie A. E lungo il cammino, Rolando Maran ha dovuto rispolverare un Luca Cigarini che proprio in quest’ultima stagione avrebbe dovuto fare da chioccia al giovane regista croato. La realtà è probabilmente che la maturazione di Bradaric non è ancora arrivata a compimento.

Dopo l’addio al calcio di Daniele Conti, il Cagliari non ha ancora trovato un sostituto all’altezza: troppo pesante l’eredità dell’ex capitano, ma anche troppo leggere le alternative proposte. In Bradaric ci sarà comunque ancora fiducia, ma questo deve essere l’anno della svolta: in caso contrario, sarà inevitabile un’attenta riflessione.

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
PaoloS
Ospite
PaoloS

L’avrei soprannominato Flop Bradaric ma per quel poco che gli ho visto fare lo promuovo e mi auguro di vederlo più costante e decisivo in futuro. Il ragazzo si farà, non è da questi piccoli particolari che si giudica un giocatore…. 👍

Sergio
Ospite
Sergio

Lo vedrei quasi meglio come centrale difensivo, dato che ha ottimo senso del piazzamento, buon stacco di testa e capacità di impostare. Maran stesso lo ha impegnato in taluni scorci di partita come terzo centrale (ma deve stare più attento a muovere le braccia, che ha causato 2 rigori e mezzo). Speriamo comunque faccia di più, che fin qui ha indubbiamente deluso.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ha qualità … Sarà l’anno della svolta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Spero quest’anno si riscatti 👍

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Lento come Umberto Smaila. Unica eccezione,pesa 90kili in meno di Umbertone

CASTEDDAIU
Ospite
CASTEDDAIU

Bradaric è un ottimo regista, gioca di prima ed è preciso nei lanci per i compagni, era partito bene, si era già inserito nei meccanismi, poi dopo l’infortunio di Castro, qualcosa si è inceppato, veniva da un lungo mondiale e non si può essere al top per 12 mesi, consideriamo anche la difficoltà di adattamento ad un campionato diverso e la lingua che ora ha imparato benissimo. Cigarini è altrettanto bravo, ma raggiunge la migliore condizione sempre nel girone di ritorno e poi ad ogni sessione di mercato sembra debba andar via, quindi teniamoci stretto Bradaric perchè il campionato è… Leggi il resto »

Advertisement

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Cosa c’entra ONNIS con la Sardegna? Nascita: 24 marzo 1948 (età 71 anni), Giuliano di Roma, Italia Naturalizzato Argentino"

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti