Resta in contatto

Approfondimenti

L’addio di Pellissier, attaccante con sangue mezzo sardo

La settimana ventura chiuderà i battenti la stagione 2018/2019 e con essa anche la carriera di Sergio Pellissier, bandiera del Chievo con i 4 mori nel cuore

Non ha mai vestito la maglia rossoblù, anzi, dei suoi 112 goal realizzati in carriera sono stati 3 quelli rifilati alla squadra sarda.

Sergio Pellissier, 40 anni, uno degli attaccanti più longevi del campionato, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo oltre vent’anni di onoratissima ed umile carriera.

Nel cuore della bandiera e capitano del Chievo Verona, però, scorre un po’ di sangue sardo. La madre Pietrina Mele è nativa di Lodè, piccolo centro di 1675 anime situato al confine tra Nuoro e Sassari.

Così come tanti giovani sardi la donna classe 1944 ha lasciato la Sardegna in giovane età per cercare lavoro nel nord. In Svizzera ha trovato pure l’amore conoscendo Camillo Pellissier e dando vita ad una famiglia che ha avuto in dote il solo Sergio.

Ma il legame con la sua terra la signora Mele non lo ha di certo spezzato. Ogni qualvolta ha avuto l’opportunità è rientrata per ricongiungersi alle sue origini e, ovviamente, per mostrare ai suoi compaesani le qualità balistiche del buon Sergio che si dilettava con gli amici del posto nei consueti tornei tra quartieri.

Possiamo ben dire che assieme a Pellissier lascia il calcio anche un pezzetto di Sardegna.

 

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti