cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A senza sosta: da domani si riparte con tre anticipi. Spicca Juventus-Milan

Terzo turno di campionato in una settimana. Sempre più avvincente la lotta per la prossima Champions, quella per l’Europa League e la bagarre salvezza

Serie A senza soluzione di continuità con tre giornate (due già giocate) nel giro di una settimana o poco più. Archiviato appena ieri sera il trentesimo turno, con i due posticipi ricchi di reti (SassuoloChievo Verona 4-0 e AtalantaBologna 4-1) già domani alle 15 si entra nella giornata numero 31, che chiuderà lunedì con il posticipo delle 20.30.

IL PROGRAMMA. Domani alle 15 (Sky Calcio) il primo anticipo. Al Tardini il Parma, battuto mercoledì a Frosinone solo allo scadere di un recupero da record (per via del rigore concesso attraverso il Var al Frosinone) attende la visita del Torino. I ducali cercano punti per blindare la salvezza, i granata settimi con Lazio e Roma, quelli per restare aggrappati al lotto delle pretendenti per un posto in Europa League. Alle 18 un confronto sempre atteso dagli appassionati e non solo dai tifosi delle due squadre, indipendentemente dal divario tra le due in classifica: ovvero JuventusMilan (Sky Sport e Sky Calcio).

L’undici di Allegri ha di fatto in tasca l’ottavo scudetto di fila, quello di Gattuso (un punto nelle ultime tre gare) non può perdere altro terreno e soprattutto il quarto posto in classifica.  Alle 20.30 (Dazn) a Marassi SampdoriaRoma, con i palio punti pesanti. Gli uomini di Giampaolo possono ancora qualificarsi in Europa League, i giallorossi di Ranieri possono ambire ad un posto in Champions, nonostante gli ultimi alti e bassi anche nella gestione Di Francesco.

Domenica alle 12.30 (Dazn) al Franchi Fiorentina favorita contro il Frosinone, anche se i viola di Pioli devono stare attenti ai laziali, tornati in corsa per non retrocedere grazie al successo sul Parma di mercoledì. Alle 15, oltre a CagliariSpal (Sky Calcio) in programma UdineseEmpoli (Dazn) match che vale tanto per la salvezza, con le due squadre distanziate di un punto in graduatoria: 29 i friulani, 28 i toscani. Due anche le partite delle 18: entrambe in questo caso su Sky Calcio: si tratta della partitissima InterAtalanta e di LazioSassuolo. I bergamaschi di Gasperini non vogliono abbassare l’intensità e puntano a passare a San Siro bissando il successo netto ottenuto all’andata, per 4-1, l’11 novembre scorso. La Lazio, che deve recuperare la gara con l’Udinese, punta a riconquistare i tre punti, dimenticando il non preventivato stop di mercoledì a Ferrara con la Spal.

NapoliGenoa alle 20.30 su Sky vedrà opposti i partenopei secondi della classe, incappati in una brutta sconfitta a Empoli e i rossoblù di Prandelli bastonati dall’Inter del rientrante Icardi e non ancora certi della matematica salvezza. Infine lunedì alle 20.30 (Sky Calcio) in programma BolognaChievo Verona, confronto tra due squadre che hanno rimediato in casa dell’Atalanta e del Sassuolo, quattro reti a testa. Ma, mentre i veneti ultimi è di fatto in B non hanno nulla da perdere, i felsinei di Mihajlovic devono dimostrare di aver assorbito in tempi rapidi la scopola subita a Bergamo contro la squadra più in forma della stagione, che però tre settimane fa è stata fermata sull’1-1 proprio da un Chievo Verona, che ha giocato in larga parte in dieci contro undici.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domani alla Unipol Domus sarà il quarantaduesimo incrocio nella massima serie. Bilancio a favore dei...
Non capita ogni volta che si gioca a San Siro che i rossoblù recrimino con...
L'anno scorso fu necessario lo spareggio tra Spezia e Verona, a 31 punti a fine...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu