Resta in contatto

News

Allegri a Sky: “Ululati razzisti? Individuare e punire i responsabili”

Ottima prestazione per la Juventus che non lascia scampo al Cagliari. Allegri punge sulla questione dei presunti cori razzisti: “Individuare e cacciare via dagli stadi i responsabili”.

Non può essere che soddisfatto Max Allegri, tecnico della Juventus, ai microfoni di SkySport al termine della vittoria di Cagliari: “La squadra ha fatto una partita solida, tecnica, non abbiamo concesso nemmeno un tiro in porta e questa è stata la migliore cosa perché loro in casa creano tante occasioni. Abbiamo fatto buone trame di gioco, con l’Udinese in casa giocavano questi e la squadra aveva vinto. Ero fiducioso, la differenza era che si giocava a Cagliari, c’era bisogno di un impatto giusto e tosto perché non era facile. Kean? Il processo di crescita passa da evitare certe esultanze, con l’Udinese ha fatto un colpo di tacco quando bisogna avere rispetto dell’avversario. Deve imparare e spero capisca velocemente, nel primo tempo ha sbagliato tutto tecnicamente, nella ripresa ha fatto meglio, avevamo più spazi. Gli ululati nel finale? Non ho percepito niente perché ero dentro la partita, parlare di queste cose non ha senso, ci vuole intelligenza. Matuidi l’ha avuta come Kean, non giustifico quello che c’è stato ma è meglio parlare della partita per non enfatizzare episodi che ci sono sempre stati. Si ritorna ai soliti discorsi, non tutto lo stadio è stato protagonista, ci sono imbecilli che fanno le cose fuori dal mondo e c’è la gente normale. Con le telecamere apposta si prendono e si mettono fuori dallo stadio. È una cosa molto semplice, si individuano e non possono più entrare in uno stadio a vita. Ci sono gli strumenti adatti, se vogliono acchiappano tutti, il problema è che non vogliono”.

“La gestione? Valuto giorno dopo giorno, stasera Matuidi come tutta la squadra ha fatto una bella partita anche fisica, lo stesso Pjanic che ha giocato meno dell’anno scorso, Chiellini ha avuto turni di risposo come lo stesso Bonucci. Ci sono buone notizie dall’infermeria, Mandzukic sarà a disposizione sabato, sono contento per Spinazzola per cui sembra sia stata più la paura dopo la rottura del crociato e potrebbe essere a disposizione sabato. Khedira deve ritrovare la forma, Costa è vicino, Ronaldo rientra quando è a posto, Barzagli sta lavorando giorno dopo giorno. Dybala domani o dopodomani sarà con la squadra, anche lui ha bisogno di alcuni allenamenti ma ci servirà in questo finale. Vincere qui era importante, bisognava ancora vincere quattro partite per lo Scudetto. Il calendario è tosto perché giochiamo con squadre determinate a raggiungere i loro obiettivi a differenza del Napoli che ha solo Inter e Atalanta. Abbiamo la Champions che ci porta via tante energie, bisogna recuperare perché Juventus-Milan è una grande partita”.

 
 
2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mariano
Mariano
1 anno fa

Tiferò aiax con tutto il cuore!

Santos
Santos
1 anno fa

Caro Allegri uno dei responsabili da punire sei proprio tu !
Forse quando ti hanno il patentino di allenatore non ricordi che tu oltre che essere un allenatore , dovresti essere un educatore per i tuoi ragazzi !
E se nei tuo gruppo ci sono dei provocatori e maleducati la colpa e’ anche tua !
E’ ricordati sempre ringraziare tutto il pubblico del Cagliari e l’ec presidente Cellino !
Perche’ dopo 5 sconfitte in un altra Piazza ti avrebbero esonerato a calci in C..o !

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News