Resta in contatto

News

Faragò: “Vittoria importantissima, ora non dobbiamo mollare di un centimetro”

Il centrocampista rossoblù ha parlato dopo l’ampia vittoria allo stadio Bentegodi per 3-0 su un ormai rassegnato Chievo Verona

VERSO L’OBIETTIVO. “Una vittoria importantissima perché il nostro obiettivo primario sono sempre stati i 40 punti e ora ce ne mancano solo 7”. Esordisce così in zona mista Paolo Faragò, ormai titolarissimo del centrocampo di Maran e autore di un’altra buona prestazione. L’ex Novara non si adagia: “Non dobbiamo mollare di un centimetro perché ancora non ci siamo arrivati a 40. In casa abbiamo un approccio alla partita diverso che non riusciamo ad avere in trasferta”.

EPISODI DECISIVI. “Oggi siamo stati anche un po’ fortunati all’inizio – ammette il centrocampista – certe volte, come contro la Sampdoria, non lo siamo stati. Oggi siamo andati in rete alla prima occasione utile e Cragno è stato bravissimo a salvarci. Giocare contro il Chievo in questo periodo non è facile. I ragazzi che sono tornati dalla nazionale hanno portato entusiasmo e sono venuti qui con il piglio giusto”.

TUTTOFARE. “La mezzala è sempre stata la mia posizione e giocare lì con continuità mi fa piacere. Ma naturalmente in qualsiasi parte venga schierato cerco di dare sempre il massimo. Con l’infortunio di Castro c’era più spazio a centrocampo, il mister mi ha messo mezzala in Coppa Italia e da lì ho iniziato a giocare con più continuità. Ho sfruttato le occasioni che mi sono state date. Da domani comunque dobbiamo solo pensare a quello che dobbiamo fare noi e non adagiarci su quello che abbiamo già fatto”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News