Resta in contatto

News

Giulini: “Da qui alla fine ci servono tre vittorie, Carli rinnova”

Intervistato dal Corriere dello Sport il presidente del Cagliari fa il punto sulla situazione rossoblù e sulla differenza tra casa e trasferta

SQUADRA A DUE FACCE. Il presidente Tommaso Giulini non si nasconde e chiede apertamente una crescita in trasferta: “Perchè siamo così diversi tra le mura di casa? Sta all’allenatore capirlo e risolvere il problema. Ho pensato di presentare la squadra che gioca in trasferta a quella che scende in campo in casa, magari se si conoscono…” ironizza il patron.

LA SALVEZZA. “Il rendimento lontano dalla Sardegna Arena non è stato all’altezza del Cagliari, mentre in casa a tratti siamo stati straordinari. Da qui alla fine ci servono tre vittorie da fare il più presto possibile. Se batteremo la Juventus farò la processione di Sant’Efisio. L’obiettivo sarebbe superare quota quaranta punti, consci del fatto che la lotta salvezza è complicata e dovremo mettere tutte le energie per raggiungere lo scopo”.

IL RAPPORTO CON LA CURVA. Giulini parla poi delle contestazioni ricevute dalle frange più estreme del tifo rossoblù: “Mi spiace che non tutti capiscano la passione e il lavoro che ci metto tutti i giorni. Mi accusano di fatti del quale non sono minimamente al corrente e credo sia sbagliato trasformare la lotta degli ultras contro le forze dell’ordine in una contro il presidente. Così si fa solo il male del Cagliari”.

LO STAFF. “Siamo molto soddisfatti di Maran e a inizio settimana gli abbiamo ribadito la nostra stima. La prossima stagione proseguiremo con lui in panchina e la settimana prossima rinnoveremo il contratto del ds Carli. Il nostro gruppo dell’area tecnica, che comprenderà anche Colombo e Cossu, sarà ancora più responsabilizzato sulle scelte per la prossima stagione”.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News