Resta in contatto

News

Venerdì sera sfida alla Fiorentina: rossoblù subito al lavoro dopo il ko subito a Bologna

Non c’è tempo per riposare e leccarsi le ferite per la sconfitta nello scontro diretto del Dall’Ara. Il match contro i viola è già dietro l’angolo

Tempo bassa, lavoro e concentrazione. In casa rossoblù non c’è infatti il tempo per pensare oltre al dovuto alla sconfitta di ieri contro il Bologna, che ha riavvicinato gli emiliani alla salvezza, anche se la situazione di classifica continua ad essere difficile per Santander e compagni. Venerdì alle 20.30 alla Sardegna Arena, nell’anticipo valido per la ventottesima giornata, arriva la Fiorentina di Pioli (reduce dal pareggio casalingo con la Lazio per 1-1) priva sicuramente dello squalificato Veretout e con Chiesa in forte dubbio per un problema fisico.

LA SEDUTA. Come riporta il sito ufficiale, Rolando Maran e il suo staff tecnico, hanno diviso la rosa a disposizione in due gruppi. Ovviamente nella prima sessione dopo ogni partita giocata, I calciatori maggiormente impiegati hanno svolto un lavoro di scarico,mentre gli altri sono stati impegnati in lavori neuromuscolari con conclusioni in porta. La seduta si è chiusa con una serie di partitelle su campo ridotto.

Per quanto riguarda l’infermeria, Cerri, Klavan e Castro hanno proseguito nel lavoro personalizzato. Cosa che accadrà anche domani pomeriggio nella seconda seduta di allenamento di questa settimana.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News