Resta in contatto

News

Joao Pedro, astinenza senza fine. Settantasei giorni dall’ultima rete

Come riportato da L’Unione Sarda, per il brasiliano sono passati quasi tre mesi dall’ultima marcatura e domani sarà al fianco di Pavoletti

IL GOL CHE MANCA. Che in attacco i gol arrivino quasi esclusivamente da Pavoletti non è una novità. Ma che si sia inceppato anche l’unico giocatore che, giocando al fianco del bomber, era riuscito a mantenere uno score dignitoso è sicuramente un dato molto negativo. Joao Pedro non segna da settantasei giorni (rigore contro la Lazio) e da allora non ha più trovato la via della rete.

NUOVA OCCASIONE. Sono addirittura centocinquantatré i giorni passati dall’ultimo gol decisivo, un girone fa proprio contro il Bologna, nonostante il brasiliano continui a provarci e a lavorare per i compagni. Gli acciacchi dovuti all’impossibilità di rifiatare lo hanno condizionato nell’ultimo periodo, ma è certo che la voglia di tornare al gol domani potrebbe sopperire alla stanchezza. Salvo sorprese, infatti, sarà lui ad affiancare Pavoletti al Dall’Ara.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News