Resta in contatto

News

Canzi: “Abbiamo conoscenza dei nostri mezzi, possiamo battere chiunque”

Il tecnico della formazione Primavera esprime tutta la sua soddisfazione per la vittoria contro il Sassuolo e per aver cancellato la brutta figura con il Chievo

RIPRENDE LA MARCIA. Con il 3-2 sul campo del Sassuolo il Cagliari torna a vincere dopo la clamorosa caduta casalinga di sabato scorso contro il Chievo. Soddisfatto il tecnico Max Canzi, che però ha temuto l’ennesima rimonta: “Sul 2-2 abbiamo sofferto molto, un problema per lo più mentale perché segnato il 3-2 sono tornate per incanto tutte le forze” ha riferito il tecnico sui canali ufficiali del club. 

PREPARAZIONE PERFETTA. “Il primo tempo era stato praticamente perfetto, anche dopo il loro gol del 2-1. I ragazzi sono stati bravi. Sapevamo che loro si difendevano in un certo modo, abbiamo segnato due gol esattamente come avevamo preparato l’azione offensiva durante la settimana. Come allenatore, posso essere contento”.

CLASSIFICA E VIAREGGIO. “Abbiamo 5 punti in più rispetto al girone d’andata. Aspettiamo le partite di domani per constatare se siamo riusciti a guadagnare qualcosa sulla zona play-out. Siamo alla settima vittoria fuori casa: vuol dire che abbiamo conoscenza dei nostri mezzi, possiamo battere chiunque. La Viareggio Cup? Siamo capitati in un girone di ferro, l’unico con due squadre di Primavera 1. L’Inter è forte, il Braga ha una grandissima tradizione, sugli australiani al momento abbiamo poche informazioni: non sarà facile”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News