Resta in contatto

News

Pisacane, un protagonista silenzioso e prezioso

Il Corriere dello Sport rimarca l’importanza del giocatore napoletano nella difesa del Cagliari, ormai titolare fisso

LAVORO. Fabio Pisacane non lo si scopre oggi. Un elemento che ha fatto del lavoro, dell’abnegazione e dell’applicazione le sue armi vincenti. Anche in Serie A, dove è arrivato praticamente a 30 anni dopo tanta gavetta e problemi di salute che avevano rischiato di rovinargli la carriera. Diventato protagonista con Rastelli, che lo aveva portato da Avellino, ha vinto lo scetticismo di chi lo considerava solo il cocco del tecnico. Con López e Maran ha dimostrato ulteriormente il proprio valore.

PUNTO FERMO. Difensore centrale utilizzabile anche da esterno, su entrambe le fasce, Pisacane anche in questo campionato è partito indietro nelle gerarchie. Poi i problemi fisici di qualche compagno e la chance da non sprecare: raramente buca gli appuntamenti, “Pisadog”. Così compone ormai la coppia centrale titolare insieme a capitan Ceppitelli, con cui l’affiatamento è buono. Il Cagliari ha dovuto rinunciare proprio al numero 23, poi a Klavan, ora anche Romagna ha avuto dei problemi. Pisacane è stato sempre il punto fermo su cui Maran ha potuto fare affidamento davanti a Cragno: un biglietto da visita importante da salvaguardare nell’unico modo che Pisacane conosce. Lavorando, lavorando, lavorando. Sa bene che tutto va guadagnato con impegno e sacrificio, nulla è scontato. Ma quando le occasioni capitano, bisogna prenderle al volo.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News