Resta in contatto

News

Serie A, le gare del pomeriggio: 1-0 a Marassi sulla Sampdoria: il Frosinone riapre i giochi salvezza

Sorprese e polemiche nei match del pomeriggio che hanno fatto seguito all’1-1 tra Bologna e Genoa nella sfida salvezza giocata alle 12.30 al Dall’Ara

Nelle tre gare del pomeriggio, valide per la ventitreesima giornata, l’Atalanta rischia ma poi ha la meglio sulla Spal, mentre il Torino porta  a casa la vittoria sull’Udinese che sbaglia un rigore e si vede annullato un gol per fuorigioco nel finale. Le nostre sintesi:

ATALANTA-SPAL 2-1. Parte forte la squadra di Semplici, che crea alcune occasioni e al minuto 8 insacca con un perfetto colpo di testa dell’ex Petagna sul cross dal fondo di Kurtic, anch’esso con un trascorso nerazzurro. La squadra di Gasperini non è pimpante come al solito, tuttavia costruisce (ma non sfrutta) delle occasioni per il pari,  in particolare con Zapata al 23’e rischia al 37’ lo 0-2 sul colpo di testa di Bonifazi destinato sul primo palo, che non si insacca per il salvataggio con Castagne sulla linea di porta.

Al 12’ della ripresa orobici in parità con il ritorno al gol di Ilicic, il quale riceve palla da Zapata e infila Viviano. In campo c’è ora un’altra Atalanta che crea e realizza il 2-1 con Zapata al 35’, abile nello sfruttare il passaggio di Hateboer che aveva regalato con la sua siglatura, la vittoria a Cagliari, lunedì scorso, e battere il portiere avversario con un destro potente.

SAMPDORIA-FROSINONE 0-1. A Marassi va in rete la squadra di Baroni penultima in classifica dopo 25’ di contesa al primo tiro in porta, grazie alla girata vincente col destro di Ciofani. La reazione dei ragazzi di Giampaolo nel primo tempo arriva solo al 36’con la girata al volo con il destro di Quagliarella, che impegna Sportiello, che si salva dal pari per il pallone che sbatte sul palo e torna in campo. Gara difficile per la Samp, che al 38’della ripresa fallisce il pari sul colpo di testa di Colley, solo per lo strepitoso intervento di Sportiello che in tuffo mette in corner. Vince il Frosinone, che riapre i giochi salvezza portandosi a ridosso del terzetto composto da Empoli, Udinese e Bologna.

TORINO-UDINESE 1-0. Dopo un’occasione per parte non sfruttata, al 5’ degli ospiti con Pussetto e al 19’ con Belotti per i granata, sono proprio gli uomini di Mazzarri a siglare l’1-0 al 31’ con Aina, il quale raccoglie un pallone destinato proprio da Belotti sul secondo palo, e di testa non lascia scampo a  Musso. Tre minuti dopo Sirigu nega il pareggio sul pericolo destro a giro di De Paul. Al 44’ Fofana manda la sfera fuori non di molto.

Nella ripresa De Paul fallisce il pareggio, facendosi parare un rigore da Sirigu al 30’. concesso (attraverso le immagini del Var) per fallo di Djidji su Okaka. Pomeriggio da dimenticare dai ragazzi di Nicola, che al 37’ si sono visti annullare per fuorigioco, il pareggio siglato da Lasagna. Altra decisione attraverso il Var avversa ai friulani, che segnano al 44’ con Okaka, ma è tutto vano, per la rete annullata per fuorigioco. Udinese che chiude in dieci per l’espulsione di De Maio avvenuta al 7’ degli 11’ di recupero concessi da Guida. Un minuto dopo De Paul fallisce incredibilmente il pari.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News