cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Atalanta: le pagelle rossoblù di CalcioCasteddu

Cagliari-Atalanta, valida per gli ottavi di Coppa Italia, si è appena conclusa con la vittoria dei bergamaschi. Ecco le pagelle dei rossoblù stilate da CalcioCasteddu.

CAGLIARI SCONFITTO. Il Cagliari saluta la Coppa Italia sotto i colpi dell’Atalanta, che domina nel secondo tempo e trova due gol nel finale. I rossoblù, che pure avevano fatto una buona gara, crollano nella seconda frazione di gioco. Cragno salva tutto ed è il migliore in campo. Male l’attacco e la difesa soprattutto nel secondo tempo.

CRAGNO: VOTO 7,5. Preciso e attento sin da inizio gara. Superbo su Zapata al 60′, su cui poi rischia il rigore in uscita un minuto dopo. Strepitoso sulla botta di Ilicic al 67′, poi ancora su Zapata da due metri. Lo sloveno lo grazia colpendo il palo, ma non può nulla sul colpo di testa del colombiano e sul tap-in di Pasalic nel finale. Salva più volte il Cagliari, è il migliore in campo dei rossoblù.

SRNA: VOTO 5,5. Qualche più e qualche meno. Salva su Ilicic al 24′, meno attento su qualche occasione nel secondo tempo.

CEPPITELLI: VOTO 5. Molto attento nel primo tempo, quando fa una grande partita su Zapata. Non riesce invece a ripetersi nel secondo: al 60′ si addormenta sul lancio di Ilicic per il colombiano, lo salva Cragno; male anche nel vantaggio della Dea, quando si perde ancora Zapata.

ROMAGNA: VOTO 5. Bravo e preciso in copertura nel primo tempo, come il compagno di reparto perde un po’ di smalto nella seconda frazione di gara ed è complice di Padoin nel raddoppio dell’Atalanta.

PADOIN: VOTO 6,5. Buona proiezione offensiva durante tutta la partita e bravo anche in copertura, dove salva al 10′ su Ilicic. Doppia grande occasione nel finale di primo tempo, prima Gollini poi Palomino salvano la Dea. Zapata lo sovrasta fisicamente nell’occasione del 2-0 atalantino.

FARAGÒ: VOTO 5,5. Ci prova col suo marchio di fabbrica, i cross, ma è poco pericoloso. In fase difensiva battaglia in mezzo al campo, ma è spesso in difficoltà. Ammonito a inizio secondo tempo per un fallo tattico.

CIGARINI: VOTO 6,5. Dirige bene la squadra per tre quarti della gara, dando inizio alla manovra rossoblù. Pennella l’angolo sulla testa di Ionita alla mezz’ora, ma Palomino salva sulla linea. Ammonito nel primo tempo.

Dal 76′ BRADARIC: VOTO 5,5. Fa fatica a entrare in partita: con lui in campo il Cagliari non riesce più a ripartire e subisce l’assedio dell’Atalanta.

IONITA: VOTO 6. Solita gara di sostanza in mezzo al campo. A un passo dalla rete nel primo tempo, solo la deviazione sulla linea di Palomino gli nega il gol.

Dal 76′ BIRSA sv. Troppo poco per dare un giudizio, positivo o negativo che sia. Nessun errore, ma anche nessun guizzo.

BARELLA: VOTO 6. Agguerrito sin da subito: una gara discreta, senza grandi fiammate.

JOÃO PEDRO: VOTO 5. È sua la prima occasione del match, poi si spegne un po’ e prova a giocare il pallone anche arretrando un po’. Spreca un’ottima occasione nel finale.

PAVOLETTI: VOTO 5. A inizio gara gli annullano un gol. Ci prova nel secondo tempo con un diagonale col mancino, ma spedisce fuori e si fa male: poco dopo esce per infortunio.

Dal 67′ FARIAS: VOTO 5. Partita anonima quella del brasiliano, che entra in campo nell’ultima mezz’ora di gioco senza lasciare il segno.

MARAN: VOTO 5,5. Il suo Cagliari è autore di una buona gara per tre quarti del match, ma nel finale crolla sotto i colpi di un’Atalanta più attiva e concreta. Peccato, perché i rossoblù non avevano fatto male a inizio partita.

Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida difficile per entrambe le compagini: la situazione...
Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...

Cala il sipario a San Siro: i rossoblù tornano in Sardegna con un punto d’oro...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu