Resta in contatto

News

Cappioli: “Cagliari la mia fortuna, ero amato e stimato. Roma il grande amore”

Il doppio ex della sfida tra giallorossi e rossoblù ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport sul suo passato e sulla partita di domani

IN INDONESIA. L’ex calciatore di Cagliari e Roma si prepara a vivere una sfida per lui molto significativa, ma in notturna per il fusorario: “Al novantesimo mi rimetto a dormire” ha detto Massimiliano Cappioli, 144 presenze in rossoblù, oggi a Bali in Indonesia dove vive otto mesi l’anno. “Sto qui con la mia compagna Radna, abbiamo una casetta con piscina, mi tengo in forma giocando a calcio e quando mi va torno a Roma, oppure vado ad Ibiza o in Sardegna” ha detto l’ex centrocampista alla rosea.

GLI AFFETTI. “La sfida tra queste due squadre è quella tra le mie due donne. Cagliari ha rappresentato la migliore amica, quella che ti coccola nel momento del bisogno. Roma è stata il grande amore. Quando mi dissero che dovevo andare in Sardegna ci rimasi malissimo perché pensavo che la società stesse fallendo. Invece Cagliari è stata la mia fortuna, siamo passati dalla C all’Europa, ero amato e stimato. Ma sono nato romanista e morirò romanista”.

 

LE SQUADRE OGGI. Cragno e Barella, due giovani bravi. Non è che ce ne siano molti in Italia, ai tempi miei sì. Di Francesco me lo aspettavo allenatore, perché i centrocampisti hanno sempre un occhio diverso. De Rossi infatti me lo immagino in panchina, Totti no, troppo buono. Pronostico per domani? I miei amici sardi mi perdonino, ma vince la Roma. Una cosa è l’affetto, e io per Cagliari ne ho davvero, un’altra l’amore”.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News