cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dietro un buon numero 1 c’è sempre un buon 12

Si parla sempre sempre poco del cosiddetto secondo portiere. Eppure, in molti casi, il loro silenzioso lavoro risulta determinante per il rendimento del primo

Grande professionista, mai una parola fuori posto, quando c’è necessità la risposta è sempre presente.

Rafael De Andrade Bittencurt Pinheiro, o semplicemente Rafael, potrebbe essere considerato il partner perfetto di Alessio Cragno. E se il portiere di Fiesole oggi indossa la maglia azzurra, un minimo di merito va anche alla presenza ed ai consigli del brasiliano.

GLI INIZI. Arriva come suo solito, in punta di piedi, il 26 gennaio 2016 come secondo di Marco Storari. Festeggia la promozione in serie A e diventa il titolare dopo il tourbillion che porta all’addio dell’ex portiere della Juventus. Nonostante i tanti goal presi para ben 3 rigori e si distingue per la grande professionalità.

L’ERA CRAGNO. Che il portiere toscano dovesse diventare presto il numero 1 della porta rossoblù era scritto nel fato, o meglio nei ben più reali taccuini della società. Ma un suo infortunio apre nuovamente a Rafael l’opportunità di scendere i campo, seppur per sole 10 partite. Il buon Alessio, intanto, vede crescere in maniera importante le sue prestazioni, condite dai rigori parati a Perotti e Matri.

OGGI. La stagione di Rafael è iniziata come al solito, ovvero con l’immancabile penalty neutralizzato, al centrocampista del Trabzonspor, Sosa. Fino ad ora non è sceso in campo ne in campionato, ne in coppa Italia. Tristezza? Sembrerebbe proprio di no. Anzi, sicuramente un certo grado di soddisfazione per la convocazione in nazionale maggiore di Cragno. Poiché del resto, a 36 anni suonati, un elemento di cotanta esperienza, serietà e professionalità non può che essere una preziosa fonte di parole e consigli per il più giovane compagno di reparto.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Per lo scontro diretto salvezza, in programma domani alle 15 al Castellani, esclusi Hatzidiakos, Mancosu,...
Al Crai Sport Center, in gara di fatto controllata dai rossoblù, dopo il gol al...
Nel giro di un mese il Cagliari giocherà in casa dell’Empoli e poi riceverà alla...

Dal Network

Lo scontro diretto del BluEnergy Stadium ha aperto al ventisettesima giornata del massimo campionato...
Le prossime gare con Udinese, Lecce e Cagliari sarà verosimilmente il trittico verità per la...
Calcio Casteddu