Resta in contatto

News

Faragò: “Abbiamo un atteggiamento sempre propositivo in campo”

Ospite a Videolina Sport il difensore del Cagliari si è soffermato sulla stagione che sta disputando la squadra: “Ci mancano sei punti con Empoli e Parma”

Paolo Faragò, ospite della trasmissione sportiva settimanale Videolina Sport, ha parlato sulla stagione che sta vedendo il suo Cagliari mettere in campo prestazioni importanti (al netto di punti) contro le varie squadre che affronta in campionato, ultima in ordine di tempo la Spal, rimontata da 2-0 a 2-2 in quattro minuti: “Quando si ha paura di perdere poi si perde davvero. Siamo stati bravi a riacciuffare la gara. La nostra crescita procede bene – ha affermato il difensore –  Un esempio del nostro miglioramento può essere la differenza di atteggiamento tra la vittoria col Chievo e quest’ultima: nella prima abbiamo rischiato noi di essere ripresi, questa volta l’abbiamo recuperata noi”. Dall’anno scorso abbiamo imparato molto, è stata la base da cui siamo ripartiti. Il nostro collettivo è superiore alla Spal, ma l’obiettivo resta la salvezza.

LA CLASSIFICA. “Abbiamo perso 6 punti contro Empoli e Parma, ma non dobbiamo guardare a quello che abbiamo lasciato per strada. Avremmo meritato qualche punto in più, lo otterremo nelle prossime partite.

GERARCHIE. “Io non più titolare? Sta a me mettere in difficoltà il mister. Quando sono stato chiamato in causa ho dimostrato di poter essere un titolare. Quando si gioca poco si deve fare così. Io vorrei giocare tutte le settimane, anche due volte, la sosta mi annoia.

ALLENAMENTO E RUOLO.  In palestra alleniamo le gambe una volta a settimana, poi la parte superiore ognuno la allena come preferisce. Il mio Ruolo? Mi interessa poco, l’importante è scendere in campo.

I NAZIONALI. Quando abbiamo appreso della convocazione di Pavoletti siamo stati tutti felici per lui. Per squadre come noi avere tre giocatori in nazionale è un grande orgoglio,

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News