cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fiorentina-Cagliari: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

Il match dello stadio Artemio Franchi si è appena concluso: la redazione di Calcio Casteddu ha compilato le pagelle dei protagonisti rossoblù

CRAGNO: VOTO 7,5. Primo tempo praticamente da spettatore, sopportando il forte vento. Viene spiazzato da Veretout dagli undici metri, devia con la mano due tentativi particolarmente velenosi di Chiesa.

FARAGÒ: VOTO 6. Si spinge in avanti per cercare il suggerimento, poi Chiesa cambia fascia e si ritrova a doverlo contenere. Nella ripresa sale poco, ma con una precisa sovrapposizione serve a Pavoletti il pallone del pari.

CEPPITELLI: VOTO 6. Indossa al braccio la fascia speciale in memoria di Astori. Ritorna in campo dopo due mesi, viene chiamato poco nel vivo dell’azione.

PISACANE: VOTO 7. Scelto per tamponare lo spauracchio Chiesa, non lesina attenzioni particolari a Simeone. Chiude bene sulla punta viola a inizio ripresa, si ripete alla grande al 79° su Simeone con un tackle davvero provvidenziale.

PADOIN: VOTO 6. Chiude bene la diagonale in area e rinvia, poi Chiesa va a sinistra togliendogli un po’ di pressione. Poi il viola torna nella sua zona, si oppone bene.

BARELLA: VOTO 7. Particolarmente falloso nelle prime battute, protagonista di un bell’assolo sulla destra. Nella ripresa causa con un intervento un po’ ingenuo il penalty dell’ 1-0, beccandosi l’ammonizione e gridando all’ingiustizia. Serata nervosa, in cui comunque non fa mancare le sue straripanti qualità.

BRADARIC: VOTO 6,5. Suo il primo tiro del match, alto. Chiude con tempismo su Chiesa in corner, nella ripresa subisce una botta dolorosa sull’osso sacro.

IONITA: VOTO 6,5. Si divide tra il ripiegamento difensivo e il sostegno alle ripartenze, con diligenza. Giallo per lui nel finale di prima frazione. Una prova molto generosa.

CASTRO: VOTO 7. Subisce un brutto fallo non sanzionato in avvio. Macina tanti chilometri, è molto presente anche in copertura. Al 74° una sua finta sulla sinistra fa fuori ben tre difensori viola.

Dal 90° DESSENA: VOTO n.g. Centra la presenza numero 200 in gare ufficiali nel Cagliari.

JOÃO PEDRO: VOTO 6,5. Pochi palloni giocati, Milenkovic gli toglie un’ottima palla poi Cerri sciupa un suo bell’assist: è suo il suggerimento a destra per Faragò, che pesca Pavoletti sotto porta per l’1-1.

CERRI: VOTO 5,5. Seconda da titolare in luogo del neo papà Pavoletti, calcia male su suggerimento di João Pedro. Alterna buoni tocchi ad altri imprecisi.

Dal 62° PAVOLETTI: VOTO 7. Gli occorrono 7 minuti per lasciare il segno, insaccando in scivolata da vero opportunista. Che regalo per l’arrivo del piccolo Giorgio! Con lui davanti, le cose cambiano davvero.

MARAN: VOTO 6,5. Ripropone Castro e João Pedro in posizione avanzata, il suo Cagliari costringe i padroni di casa all’indietro nel primo tempo ma con scarsa pericolosità. I sardi si dimostrano una squadra in crescita dal punto di vista della compattezza e del gioco. Un punto davvero meritato.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...

Cala il sipario a San Siro: i rossoblù tornano in Sardegna con un punto d’oro...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu