Resta in contatto

News

Tre dubbi di formazione per Maran: difesa, centrocampo e trequarti

Ore di riflessione per Rolando Maran in vista di Cagliari-Milan: tre i dubbi di formazione.

STESSO 11. Remake di Bergamo? Possibile. Anzi, probabile. Rolando Maran è intenzionato a proporre in vista della gara col Milan la stessa formazione messa in campo a Bergamo. Squadra che vince non si cambia, si dice in questi casi, con l’allenatore trentino che tuttavia ha ancora tre dubbi di formazione. Il ritorno di Joao Pedro e la condizione dopo le gare delle nazionali potrebbero infatti cambiare i piani, come riporta L’Unione Sarda.

IONITA O JP? Il dubbio più forte è quello su chi occuperà la trequarti di campo. Ionita è il primo candidato, ha tenuto botta in queste prime tre partite, soprattutto in fase di copertura. Ma il rientro di Joao Pedro (che finirà di scontare la squalifica di sei mesi per doping proprio il giorno precedente alla gara), è una forte tentazione per mister Maran. Qualità e carica di JP10 non si possono sprecare, anche se è probabile un rientro in campo graduale, con l’ingresso a gara in corso contro Higuain e compagni.

KLAVAN O PISACANE? In difesa, viste le condizioni fisiche molto delicate di Klavan (come confessato in un’interista ai giornalisti estoni) potrebbero far optare per una giornata di riposo, vista anche la gara giocata in nazionale nonostante il tendine d’achille malandato. Pisacane, più che Andreolli, è il candidato principale per prenderne il posto, con Ceppitelli ancora out.

BRADARIC O CIGARINI? Ultimo ballottaggio in cabina di regia, con Bradaric comunque favorito. Nonostante il viaggio con la sua Croazia, il vice Campione del Mondo non è mai sceso in campo con la nazionale a scacchi. Difficile, ma comunque non impossibile, l’impiego di Cigarini, che garantirebbe esperienza e geometria. Ma Bradaric sembra ormai padrone del centrocampo rossoblù.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Ma anche ago ma perché non ha messo tre attaccanti subito dal primo minuto doveva essere un assalti ed invece abbiamo visto zavorre scarse senza..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News