Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera1, il Cagliari supera ampiamente la prova Inter

Personalità da parte dei giovani rossoblù all’esordio in campionato contro i nerazzurri campioni d’Italia e squadra da battere anche in questa stagione

Certo: la beffa finale resta. Ma resta anche la consapevolezza che il Cagliari di Max Canzi ha giocato un’ottima partita all’esordio in campionato nell’anticipo contro l’Inter tricolore, attesa martedì pomeriggio al debutto nella  Youth League contro il Tottenham

CERTEZZE. I rossoblù, neopromossi alla Primavera1 hanno sfoggiato grande personalità davanti ad un’avversaria obiettivamente più forte, che ha però sofferto Doratiotto e compagni non poco nella contesa. Addirittura il Cagliari, uscito sconfitto immeritatamente sconfitto dallo Youth Development per il gol realizzato da Mulattieri nel finale, recrimina non poco sull’errore dal dischetto di Lombardi, che avrebbe potuto regalare il vantaggio se non fosse stato per la battuta poco angolata e potente che il portiere di casa Dekic ha neutralizzato.

Al netto dell’episodio mister Canzi può comunque essere ampiamente soddisfatto. La sua squadra è uscita tra gli applausi anche degli avversari (cosa che non spesso accade) e può guardare con fiducia all’esordio in campionato, fissato per le 11 di domenica 23 settembre al Centro Sportivo contro la Juventus.  Daga ha salvato un gol fatto, Lella, Kouadio e Aly hanno giocato una gran partita. In definitiva un bel collettivo, arricchito dai vari Peressutti, Ingrosso e i già esperti Marongiu e Ladinetti, che può solo crescere.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti