Resta in contatto

News

Brescia-Perugia, quanti incroci rossoblù

Questa sera si alzerà il sipario sulla serie cadetta. La prima partita vedrà di fronte due squadre tinte in parte di rossoblù

Dopo il tourbillion che si è abbattuto sul calcio italiano, in particolar modo su serie B e C, ecco finalmente partire almeno il campionato di serie cadetta.

In Sardegna sarà sicuramente molto seguita la prima partita, ovvero Brescia-Perugia. Il motivo? Il passato, il presente, ed il futuro, si spera, rossoblù.

Da una parte le rondinelle sono guidate dal vulcanico ex presidente Massimo Cellino, 22 anni patron della società rossoblù, Franscesco Marroccu, braccio destro dello stesso Cellino e, seppur per breve tempo, anche della gesione Giulini.

Tutto qui? Assolutamente no! Il preparatore dei portiere è quel Vlada Avramov che tanto lui, quanto i tifosi, avrebbe desiderato rientrare in Sardegna. Ma la tanta curiosità sarà intorno a David Velasquez Suazo: King David esordirà tra i professionisti come allenatore dopo la parentesi nelle giovanili del Cagliari, ma soprattutto dopo i tanti goal realizzati con la sua maglia numero 9.

Dall’altra parte le presenze sono due: Federico Melchiorri, tanto amato quanto sfortunato nella sua avventura in rossoblù e, proabilmente, “scaricato” con eccessiva leggerezza e Kwang-Song Han, che assieme a Vido dovrebbe titolare nell’attacco di mister Nesta.

Il nord-coreano si appresta a vivere un’altra stagione in serie B dopo che la società rossoblù lo ha ritenuto ancora acerbo per la massima serie. Che possa essere stato un errore o meno sarà il giudice supremo del campo a dichiararlo, intanto società e piazza ne auspicano il decisivo raffinamento.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Ricorda però di non belare a voce troppo alta 😂"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News