cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Tedino: “Il Cagliari ha giocato a grandi ritmi. Potevamo andare ai supplementari”

Il tecnico del Palermo non si dispiace più di tanto per l’uscita di scena della sua squadra dalla Coppa Italia e elogia il collega Maran

Rientrato sulla panchina del Palermo dopo l’esonero di fine stagione scorsa, Bruno Tedino analizza la sconfitta del suo Palermo alla Sardegna Arena, che estromette i rosanero dalla Coppa Italia: “Cagliari forte nel palleggio e nella transizione. Conosco molto bene Maran e so quanto sia capace. Abbiamo cercato di giocare la nostra partita. Certamente abbiamo ancora delle deficienze. La sconfitta ci sta perché stiamo lavorando da quattro settimane e c’è ovviamente ancora molto da fare. Il Cagliari del primo tempo ha giocato a ritmi importanti soprattutto in questo momento della stagione”.

SOFFERENZA MA ANCHE RAMMARICO. “Abbiamo saputo soffrire e poi giocarcela fino alla fine. Potevamo pareggiare ma così non è stato – ha proseguito ancora il mister dei rosanero – ma i ragazzi hanno dato tanto. Alcuni hanno avuto un’ultima stagione intensa e poco tempo per riposarsi. Ripescaggi? Se ne occupa la Lega Calcio, non è un mio compito”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si chiude dopo circa un anno e mezzo l’avventura dell’ex giocatore, ora allenatore, sulla panchina...

Dopo i continui tira e molla e le trattative incrociate Palermo-Spal-Cagliari, la situazione è in...

Queste le vostre scelte per la gara di questa sera valida per i trentaduesimi di...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu