Resta in contatto

News

Poca fluidità ma Sau regala la vittoria nel recupero sulla Cremonese

A Cles i rossoblù fanno la gara e sbloccano solo nel finale. Buone indicazioni comunque per Maran in vista dei test internazionali

Cagliari in campo con il 4-3-1-2: Cragno tra i pali; Padoin, Romagna, Ceppitelli e Lykogiannīs in difesa; Barella, Cigarini in regia e Castro i tre di centrocampo; Ioniță trequartista alle spalle di Farias e Pavoletti in attacco.  Undici di partenza che, al netto delle assenze di SrnaJoao Perdo ancora inutilizzabili per squalifica, si avvicina a quello titolare in mente al tecnico. Ancora out Cerri, che sta lavorando in modo differenziato in vista dell’imminente rientro.  Faragò, alle prese con una condizione fisica per via della febbre, non al massimo, parte dalla panchina.

Il ds Carli è in panchina. A Milano, per la compilazione dei calendari 2018/2019, in rappresentanza della società il dg Mario Passetti e il responsabile dell’area tecnica, Daniele Conti

47′ st Finisce la partita

46’ st In chiusura di partita arriva finalmente il gol del Cagliari. Lo realizza Sau che segna dopo aver agganciato il pallone sulla respinta del portiere della Cremonese Volpe, ma ottimo il suggerimento di Barella all’attaccante isolano

45′ st Nel finale di gara avversari dei rossoblù più pimpanti ma mai una vera occasione verso la porta

40’ st Han si riscatta salvando una situazione difficile in area su Boultam che si era presentato davanti a Rafael pronto a colpire su un contropiede

38’ st Han fallisce una ghiotta occasione non riuscendo ad agganciare la sfera servita da Faragò con Sau a fare velo

32’ st splendida cavalcata di Sau da metà campo che, lascia su posto tre avversari e serve Deiola il quale innesca Pajač che fa partire un destro deviato ancora per l’ennesimo corner

25’ st Non cambia il punteggio nella sfida di Cles. Cagliari e Cremonese sono ancora sullo 0-0 a 20’ dalla fine più eventuale recupero

21’ st Ioniță lascia il campo al rientrante Barella mentre Faragò rileva Padoin. Il moldavo e l’ex Juventus sono i due giocatori che sono rimasti più a lungo in campo in questo test

17’ st Ioniță prova a sbloccare il punteggio con un bolide da fuori area che Volpe (appena entrato al posto di Ravaglia), spedisce in angolo alla sua sinistra

13′ st Male Sau che cerca di battere l’estremo difensore della squadra di Mandorlini ma spedisce malamente fuori

10’ st Ripartenza rossoblù innescata da Capuano che fa pervenire la palla in avanti. Un primo tentativo di Colombatto viene ribattuto, quindi ci prova Deiola col destro, l’ex portiere del Cesena oggi alla Cremonese Ravaglia, intercetta senza problemi.

6’  st Colombatto e Pajač cercano di mettere in difficoltà i lombardi, Arini (entrato a gara in corso) libera all’ultimo istante sul tentativo del croato

1’  st Maran cambia buona parte dell’undici di partenza in questo avvio di ripresa. Rafael tra i pali; Padoin, Andreolli, Capuano e Pajač i quattro della difesa; Dessena, Colombatto in regia  Deiola in mezzo al campo; Ioniță trequartista dietro la nuova coppia d’attacco, formata da Han e Sau. Rispetto alla prima frazione restano in campo ancora Padoin e Ioniță

18.29 Inizia la ripresa

47′ Squadre al riposo dopo 2′ di recupero sullo 0-0, come accaduto dopo il primo tempo di CagliariVirtus Bolzano domenica scorsa a Pejo

44Ioniță ci prova senza fortuna da fuori area con il sinistro, quindi altro salvataggio della difesa della Cremonese su battuta di Castro

42’ I lombardi si propongono all’improvviso con Castrovilli che offre un bel pallone a Montalto, il quale spreca tutto

39’ Cresce il Cagliari con l’avvicinarsi dell’intervallo. Cremonese adesso in grande affanno

35’ Il portiere della Cremonese Ravaglia salva i suoi dal gol deviando in angolo il tiro di Cigarini. Un minuto dopo è Claiton a spedire in corner la botta di Farias, fatta partire dal brasiliano appena entrato in area.

30’ Time-out stile basket concesso alle due squadre dall’arbitro Bergamin di Castelfranco Veneto per via del gran caldo. Cagliari che si muove con poca fluidità per via dei carichi di lavoro di questo ritiro, Cremonese mai pericolosa seriamente dalle parti di Cragno

28’ Castro prova a dare la sveglia facendo partire una conclusione che termina abbondantemente fuori

23’ Fase senza sussulti del confronto che si sta giocando a Cles dopo circa metà primo tempo

15’ Solida la difesa rossoblù impegnata comunque una sola volta fino ad ora, con Pavoletti attento anche in ripiegamento

8’  Splendido lancio da circa 40 metri di Castro per Pavoletti che si trova la conclusione deviata dagli avversari in angolo. Sugli sviluppi Barella cerca una giocata in rovesciata ma sfera out

6’ Cagliari a fare la gara e creare gioco con la Cremonese che controlla quando Castro in area perde l’attimo propizio per far male agli avversari su suggerimento di Farias

2′ Pavoletti ad un passo dalla rete su assist dal fondo fatto pervenire da Padoin, ma colpo di testa fuori d’un soffio

1’ Mandorlini oppone al 4-3-1-2 di Maran il modulo 4-2-3-1

17. 32 Via all’amichevole

17.30 Sugli spalti presente anche una folta rappresentanza degli Sconvolts, che ha accolto con cori l’ingresso dei rossoblù in campo

17.25 Tra pochi minuti il via alla sfida tra le due squadre

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News