Resta in contatto

Russia 2018

Presidente FIFA Infantino: “Grande mondiale. Qatar? forse 48 squadre”

Confermato il campionato iridato a ridosso del Natale dal 21 novembre al 18 dicembre 2022: “Con più squadre si risolverebbero tante tensioni”

A due giorni dalla finale tra Francia e Croazia, in programma domenica alle 17 a Mosca, che decreterà la nazionale che difenderà il titolo al mondiale in Qatar nel 2022, il presidente della FIFA Gianni infantino ha tenuto una conferenza stampa di rilievo in vista del futuro del mondiale (dal fatto che si gioco vicino al Natale all’allargamento delle squadre dal possibile allargamento delle squadre da 32 a 48 senza aspettare il 2026), elogiando questo in conclusione in terra di Russia.

LE PAROLE DI INFANTINO. ” Grazie Russia, grazie Putin. È stato il miglior mondiale di sempre. La percezione della Russia è cambiata. Migliaia di persone hanno visitato il Paese durante il Mondiale e hanno scoperto un bel Paese, un Paese ospitale, ricco di storia e cultura. Non solo a Mosca ma in tutte le città ospitanti, i visitatori hanno goduto del calore e dell’ospitalità del popolo russo. Per questo, molti preconcetti riguardo al Paese sono stati smentiti. La Russia è cambiata, è diventata una Paese calcistico, un Paese dove il calcio non è solo il Mondiale, ma è entrato a far parte del DNA”.

” In Qatar si giocherà dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. Abbiamo accordi e un contratto con il Qatar, ma è molto presto per sapere se saranno 32 squadre o di più. Al momento, tutto è possibile. Con 48 squadre si risolverebbero molte tensioni ‘regionali’, non voglio chiudere la porta a questa opportunità”

” La VAR ha funzionato. I risultati sono estremamente chiari e positivi. Fino ad ora nel torneo la VAR è stata utilizzata più di 440 volte per un totale di 19 revisioni. Sedici decisioni sbagliate sono state corrette. La parola progresso significa migliorare le cose rispetto al passato. E la VAR è meglio rispetto al passato, è progresso”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Sicuramente abbiamo bisogno di un buon centrale di esperienza e anche di un terzino sx, non diamo troppa responsabilità al giovane Carboni...."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Russia 2018