Resta in contatto

Approfondimenti

Ancora un’ultima possibilita?

Diego Farias da Silva è reduce da una stagione oltremodo deludente. Già nello scorso mercato di gennaio le voci di una possibile partenza. Ora cessione o ultima chance?

Che la stagione 2017-2018 dell’attaccante brasiliano non sarebbe stata del tutto positiva lo si era capito già dalla prima giornata contro la Juventus: calcio di rigore banalmente calciato tra le braccia di Buffon.

Le prestazioni a seguire hanno confermato tali “premesse”, la fatica ad inserirsi nel credo tattico di Rastelli prima e López poi è stata evidente.

Per vedere il suo primo ed unico goal della stagione è stato necessario attendere nientemeno che il 9 dicembre quando il generosissimo portiere della Sampdoria, Viviano, gli ha calciato contro il pallone che è poi rotolato verso la rete.

Per il resto tante, tantissime occasioni fallite. Davanti agli occhi ancora quelle contro Roma e Fiorentina a poche giornate dalla fine del campionato.

Dopo essere stato il cannoniere del Cagliari in serie B con 14 sigilli e i 7 realizzati due stagioni or sono qualcosa sembra essersi spezzato già dallo scorso gennaio quando le voci di una sua partenza (Sassuolo, via Napoli) hanno accompagnato le ultime ore del calcio mercato.

Ed ora? Recentemente si sono rincorse le voci di un suo possibile rinnovo contrattuale e, nonostante gli interessamenti più o meno concreti di Atalanta e Chievo Verona, potrebbe godere di una nuova chance con la maglia rossoblù.

Considerata la flessibilità di Rolando Maran, che alterna la presenza del trequartista, al tridente e sovente anche il 4-2-3-1, le sue caratteristiche come la velocità ed il dribbling stretto potrebbero rivelarsi ancora molto utili.

 

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti