cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Arbitri Serie A: salutano Tagliavento e Damato: arriva La Penna

L’AIA ha comunicato gli avvicendamenti Oltre al padovano  Chiffi di Padova anche il romano al centro delle polemiche per il finale di Frosinone-Palermo

Come ogni anno di questi tempi l’Associazione Italiana Arbitri ha annunciato i cambi dei direttori gara per la prossima stagione in Serie A. Salutano, per raggiunti limiti di età Damato e Tagliavento, sostituiti da Chiffi di Padova e La Penna di Roma. Quest’ultimo è stato al centro delle polemiche da parte del Palermo, per il finale della gara dello Stirpe che ha visto salire nel massimo campionato il Frosinone.

Il fischietto laziale era finito nel mirino del club di Zamparini per un rigore prima concesso e poi tolto tra mille incertezze e per il finale di partita, con le ripetute perdite di tempo dei ciociari e l’invasione di campo che lo ha costretto a emettere in anticipo il triplice fischio.

GLI ARBITRI DELLA CAN A 2018/2019. Tra le varie conferme anche Irrati di Pistoia, Rocchi di Firenze, Orsato di Schio e Valeri di Roma, tutti impegnati in campo e al VAR attualmente al mondiale di Russia. Gli altri direttori di gara: Abisso di Palermo, Banti di Livorno, Calvarese di Teramo, Di Bello di Brindisi, Doveri di Roma 1, Fabbri di Ravenna,  Giacomelli di Trieste, Guida di Torre Annunziata, Manganiello di Pinerolo (TO), Maresca di Napoli, Mariani di Aprilia, Mazzoleni di Bergamo, Pairetto di Nichelino (TO), Pasqua di Tivoli.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Corriere dello Sport in edicola oggi attacca duramente la classe arbitrale e il fischietto...

Ecco quanto intascano i direttori di gara del massimo campionato di serie A. Cifre importanti...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu