Resta in contatto

Calciomercato

Il centrocampo è un cantiere: i dubbi Barella e Cigarini, il nodo regista e il futuro di Ionita

Ancora da comporre il puzzle del centrocampo rossoblù: quattro nomi in uscita, altrettanti in entrata. E il nodo regista ancora da sciogliere…

CANTIERE CENTROCAMPO. Il calciomercato del Cagliari è partito con tanti nomi, un grande colpo (Srna) e troppi obiettivi sfumati. L’ultimo è Lucas Castro per il quale il Chievo non ha più fornito risposta, interrompendo di fatto la trattativa. Ma Rolando Maran proprio a centrocampo avrebbe bisogno di rinforzi. Il ds Carli sta provando a trovare alternative al centrocampista argentino scudiero di Maran: l’accelerata per Grassi (Napoli, ultima stagione alla Spal) o il tentativo per Rizzo (Bologna) sono da interpretare in questo senso.

IN USCITA. Prima però, come analizza La Nuova Sardegna, ci sarebbe da pensare alle eventuali uscite. In primis la situazione di Cigarini, con un finale di stagione complicato, tra infortuni e squalifiche. Il Parma vorrebbe riportarlo in Emilia, ma non ci sono stati mai passi avanti oltre a un semplice interesse. Sembra però che qualcosa si sia rotto: Ciga vorrebbe rimanere ma l’idea di cambiare aria non è così remota. Da capire anche la situazione Barella, che dovrebbe rimanere per un’altra stagione in Sardegna. Ma Inter, Juve, Roma e – all’estero – Siviglia, United, Liverpool e Chelsea non sembrano mollare la presa. Capitan Dessena dovrebbe partire (Perugia?) e pure tutto da vedere ciò che riserverà il futuro di Ionita. Prima inserito senza troppe remore nell’operazione Castro. Poi rimasto a Cagliari dopo il nulla di fatto.

CHI ARRIVA? In entrata la necessità è quella di un pensatore di esperienza, fisicità e carattere. E specie se partisse Cigarini, il nodo regista diventerebbe cruciale, con Locatelli e Valdifiori primi obiettivi dopo che Sandro è sfumato. Mentre Colombatto è il giovane di talento che, qualora non arrivassero offerte importanti, sarebbe il rincalzo di lusso in cabina di regia. L’argentino, di rientro dai prestiti a Trapani e Perugia, potrebbe finalmente trovare spazio in rossoblù. Anche se il mercato è tutto da vivere. E la soluzione del regista, con l’alternanza drammatica nella passata stagione tra Cigarini, Cossu, Padoin e Barella ancora negli occhi di tutti gli addetti ai lavori, è da risolvere quanto prima.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato