Resta in contatto

News

Molberg, niente riscatto. Torna in Danimarca e va all’Hobro

Finisce l’avventura sarda di Molberg: niente riscatto per il danese. Torna in patria, dove giocherà in “Serie A” con l’Hobro.

ANNATA DELUDENTE. Dalla Danimarca alla Sardegna, andata e ritorno. È durata poco più di un anno l’avventura nell’isola di Alexander Molberg, prelevato dal Cagliari in prestito con diritto di riscatto nella scorsa estate. Un anno di Primavera per il classe 1999 danese (già nazionale Under 19) proveniente dall’Odense. Un anno che non è bastato per convincere Canzi e Beretta. Da titolarissimo nelle prime giornate, con tanto di chiamate anche in prima squadra, si è poi accomodato sempre più frequentemente in panchina nel finale di campionato.

RITORNO IN PATRIA. Ecco allora che Molberg, dopo il mancato riscatto da parte della società rossoblù, si è trasferito oggi all’Hobro, squadra danese che milita in Superligaen, il massimo campionato danese. Le parole del danese sul sito ufficiale della società: “Ho avuto un’ottima impressione del club. Sembra esserci una legame forte e questo significa molto per me. Ora devo imparare a giocare a calcio a livello professionistico e questo sembra un buon club da cui partire, quindi penso di aver fatto la scelta giusto. Sono un difensore che pensa alla fase difensiva ma a cui non dispiace avere la palla sui piedi. Ho intenzione di crescere e spero di giocare molti minuti in Superligaen nella prossima stagione

Så kan vi præsentere sommerens første forstærkning. Byd velkommen til Alexander Molberg ⚽️

Publiée par Hobro IK sur vendredi 1 juin 2018

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News