Resta in contatto

News

Assemblea Lega deserta come annunciato, aspettando Mediapro

Nessuno presente, compresi Miccichè e il commissario Malagò, sia nella prima convocazione fissata per le 13 che in quella delle 15

Come annunciato ieri l’assemblea della Lega, in programma oggi, è saltata ed è stata rinviata a martedì 22 maggio, termine ultimo fissato per l’arrivo della fideiussione da 1.2 miliardi di euro da parte di Mediapro che a febbraio si era assicurata i diritti tv della Serie A per le prossime tre stagioni,  a partire dal prossimo 19 agosto.

TAVOLO DESERTO. Oltre ai rappresentanti dei 20 club (presidenti, vice dg o ds) assenti anche il presidente della Lega Calcio in pectore Gaetano Micciché e l’attuale commissario straordinario Giovanni Malagò.

Ovviamente a questo punto si aspetterà il termine ultimo dato agli spagnoli per il pagamento concordato il 26 aprile scorso dopo la caparra da 64 milioni iva inclusa, fatta pervenire il 26 marzo, ma poi bloccata dopo la causa intentata al tribunale di Milano da Sky, che ha avuto il parere positivo nei giorni scorsi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News