Resta in contatto

News

Sassuolo corsaro 2-1 in casa dell’Inter nel secondo anticipo

A San Siro i nerazzurri frenano la rincorsa alla Champions favorendo la Lazio che può chiudere i giochi battendo un Crotone in piena corsa salvezza allo Scida

Serata negativa a San Siro per la squadra di Spalletti crede ancora in un posto Champions e, in attesa dello scontro diretto dell’ultima giornata a Roma contro la Lazio, fa la partita costruendo la prima occasione al 12’ con Brozovic, il quale batte un angolo sul primo palo, ma trova Consigli a respingere coi pugni.

VANTAGGIO OSPITE. Ad andare in vantaggio è però la compagine ospite, con la perfetta punizione di Politano (concessa per fallo di Brozovic su Adjapong) che fa saltare Skriniar e insacca il sinistro rasoterra alle spalle di Handanovic al 25’. Otto minuti dopo Berardi manca il 2-0 impegnando il portiere nerazzurro in una doppia parata, dopo essere sfuggita a Skriniar.

Dopo aver accusato il colpo e con Spalletti che prova a cambiare sistema di gioco, con Cancelo e Ranocchia che devono stare più alti pur restando nella difesa a quattro, l’Inter accelera decisamente e costruisce due occasioni per il pareggio in pochi istanti. Prima (36’) con un destro dalla distanza  lunga distanza di Rafinha, che  Consigli intercetta in due tempi, poi quando  Candreva calcia in area: trovando l’opposizione dell’estremo difensore del Sassuolo, che si tuffa e chiude l’angolino basso alla sua destra negando la rete ai padroni di casa.

Arriva anche il gol di Icardi al 42’. Ma non c’è esultanza perché l’arbitro annulla il gol, supportato anche nell’auricolare dai colleghi del VAR, per fuorigioco. Prima del recupero (44’) strepitoso intervento di Consigli su Icardi da distanza ravvicinata, sul suggerimento di Peresic.

A inizio ripresa sono ancora gli emiliani ad avere la chance del raddoppio dopo 4’ con Berardi che, dentro l’area fa partire un destro che impegna Handanovic costretto ad intervenire a mano aperta. Un minuto dopo dalla parte opposta, assist di Brozovic per Rafihna, il quale fa partire la battuta, trovando l’opposizione col corpo da parte di Consigli. La gara vive anche una fase di attesa da parte di entrambe le contendenti verso la parte centrale.

RADDOPPIA IL SASSUOLO. L’Inter prova a ripartire e al 25’ sfiora il pareggio Icardi, che beneficia di un tocco errato di Adjpaong. Botta da distanza ravvicinata, fermata da Consigli. Due minuti dopo arriva invece il raddoppio del Sassuolo, grazie al destro potente di Berardi che si infila sotto l’incrocio dei pali. Ovviamente, per nulla contento Spalletti (che cammina a testa bassa davanti alla sua panchina) al 32’ inserisce Borja Valero al posto di un Ranocchia non in partita.

Stavolta, rispetto allo 0-1 la reazione veemente dei nerazzurri arriva, con la bella e produttiva giocata singola di Rafinha al 35’ , che supera Consigli col mancino rasoterra velenoso che pima di insaccarsi cozza sul palo. Il gol vede un’Inter totalmente diversa, che assedia la porta del Sassuolo alla ricerca del pareggio che (37’) Icardi non trova solo per il provvidenziale intervento di Lemos in scivolata.

REAZIONE TARDIVA. Cinque minuti dopo Eder ci prova, ma trova la deviazione in angolo di Acerbi.  In pieno recupero altra chance fallita da Brozovic per il pareggio.  Una sconfitta che potrebbe costare molto cara, se la Lazio vincesse domani pomeriggio in casa di un Crotone in corsa ancora per non retrocedere. Infatti, con un successo, la squadra di Simone Inzaghi chiuderebbe definitivamente i giochi.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News