cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie B, il Bari di Nenè e Tello batte l’Entella 1-0. A Palermo salta Tedino?

I pugliesi fanno un passo in avanti verso i play-off così come i lagunari di Filippo Inzaghi. In casa rosanero Zamparini si è preso la notte per riflettere sul tecnico

Deciso passo in avanti per Bari e Venezia in chiave spareggi. La squadra di Filippo Inzaghi e quella di Grosso si impongo rispettivamente ai danni di Virtus Entella e Palermo.

LA SFIDA DEL SAN NICOLA. Lo 0-0 resiste 20’, ovvero fino al bellissimo gol realizzato da Balkovec con un mancino da circa trenta metri, che Iacobucci può solo vedere entrare in rete. La Virtus Entella ha la chance per pareggiare al 39’, ma Micai è provvidenziale anticipando La Mantia che si stava preparando alla conclusione da pochi passi, dopo aver ricevuto da Crimi.

Nella ripresa (31’) Floro Flores fallisce il raddoppio di testa. Nella circostanza fondamentale deviazione di Iacobucci che riesce a deviare la sfera sopra la traversa. Un minuto dopo l’ex Sassuolo fa partire un tiro dal limite d’interno destro, ma il portiere avversario si oppone respingendo la conclusione. Solo panchina per gli ex rossoblù Nenè (non la meglio) e Tello. Titolare invece tutta la gara della Virtus Entella l’ex difensore del Cagliari Benedetti.

Con questi tre punti il Bari sale a quota 60 punti, agganciando il Venezia, mentre con 40 punti, la Virtus Entella non può certo sentirsi al sicuro.

TEDINO VERSO L’ESONERO AL PALERMO? Intanto nel primo anticipo pesante sconfitta per 3-0 dei rosanero siciliani al Penzo contro il Venezia. Se i lagunari di Filippo Inzaghi (in rete con Suciu dopo 11’, Stulac 16’ e l’ex Andelkovic al 15’ della ripresa) sono ormai certi dei play-off, il Palermo partito per favorito per il pronto ritorno in Serie A, è invece in grossa difficoltà.

Soprattutto lo è il suo tecnico Tedino, mai come adesso a rischio esonero. Il presidente Zamparini ci sta pensando e si è preso una note di riflessione. A quattro giornate dalla fine è anche difficile trovare un sostituto anche se si è parlato del possibile arrivo di Stellone.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex attaccante del Cagliari Nenê, a 40 anni suonati, sta trascinando da capocannoniere il suo...
Il 1° febbraio 1942 nasceva il tanto amato campione rossoblù...
Rievochiamo la prima vittoria rossoblù sul campo della Lazio: era il 9 aprile 1967, per...

Dal Network

Gara risolta nel primo tempo dalla compagine di Gilardino. Friulani per quasi tutta la ripresa...
“Abbiamo provato con giocate individuali, ma il problema sono i tre gol su palla inattiva”...
Il quotidiano cartaceo evidenzia in una analisi gli atteggiamenti comportamentali del presidente dei campioni...
Calcio Casteddu