cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La morte di Emiliano Mondonico

L’ex allenatore di Serie A Emiliano Mondonico è scomparso questa mattina all’età di 71 anni. Era malato da tempo. Da ricordare le sue parentesi alla guida di Torino, Cremonese e Fiorentina

GIOCATORE ESTROSO. Mondonico, nato a Rivolta d’Adda (Cremona) il 9 marzo 1947, fu discreto calciatore in gioventù. Ala, esordì nella Cremonese prima di passare al Torino nel 1968. Un biennio poco felice – appena 18 presenze – che ne condizionò la carriera in ascesa, insieme al carattere poco incline alla vita morigerata del buon calciatore professionista. Continuò a giocare con Monza e Atalanta, prima di tornare a Cremona: in grigiorosso diede il meglio di sé fino al ritiro nel 1979.

ALLENATORE. Il suo percorso in panchina iniziò immediatamente proprio nel club cremonese, dapprima nelle giovanili e poi in prima squadra nel periodo 1982-86, con la conquista di una promozione in massima serie. Una parentesi al Como e il rilancio all’Atalanta, con risultati lusinghieri anche nella Coppa delle Coppe 1987-88 (cammino concluso in semifinale). Dal 1990 al 1994 è alla guida del Torino, club in cui aveva militato da calciatore, con cui conquista una Coppa Italia e arriva alla finale di Coppa Uefa 1992. Allenò poi Napoli, Cosenza, Fiorentina, AlbinoLeffe, di nuovo Cremonese. L’ultima esperienza nel 2012 al Novara, seguita dalla presenza più o meno costante in televisione come opinionista competente e schietto.

LA MALATTIA. Viene colpito da un tumore all’addome nel 2011, mentre è alla guida dell’AlbinoLeffe. Operato, ritorna in panchina dopo qualche settimana e riesce a condurre il club alla salvezza nel campionato cadetto. A giugno è costretto a lasciare l’attività a tempo indeterminato per potersi curare. Sembra aver sconfitto il male, ma infine soccombe al tumore a Milano questa mattina.

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Quest’oggi, si è svolta la presentazione ufficiale del nuovo allenatore dell’Udinese. Tanti i temi toccati...

Altre notizie

Calcio Casteddu