Resta in contatto

Rubriche

Correva l’anno 1994 – Il Cagliari di Óscar Tabárez

Nell’estate 1994 Bruno Giorgio lascia Cagliari dopo la cavalcata europea interrottasi in semifinale contro l’Inter. Il presidente rossoblù, Massimo Cellino, decide di puntare sull’uruguaiano Óscar Tabárez. Dalla Roma arriva Daniele Berretta mentre nel mercato di novembre viene ingaggiato Roberto Muzzi. Francesco Moriero, invece, approda nella capitale.

L’inizio del campionato non è dei migliori, anche se i rossoblù navigano sempre nella parte alta di classifica. Sembrano crearsi i presupposti per la qualificazione in Coppa Uefa ma le due sconfitte consecutive casalinghe contro Sampdoria e Napoli fanno scivolare i sardi al nono posto.

L’anno seguente Tabárez farà spazio a Giovanni Trapattoni.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Stefano
Ospite
Stefano

Un signore non scrivo altro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Periodo stupendo, una festa ogni domenica allo stadio, non i funerali di oggi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Gran gioco, ricordo Muzzi con il n. 2 sulla maglia, terzino offensivissimo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Maestro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Orgogliosissimo … di questa Persona .. stimata veramente… Grande …

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si, infatti. In Uruguay lui era un insegnante e la Nazionale uruguaiana è sempre allenata da questo grande maestro.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L’unico MAESTRO degno di tale nome.

Advertisement

Roberto Boninsegna

Ultimo commento: "Bonimba grandissimo giocatore e bomber, ma non era la spalla ideale di Riva, i due erano due punte che entrambe in qualsiasi parte del campo si..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Ma io dico bohhhh...Tu sei il classico tipo di persona che dice ......aaaa si bella la Sardegna...Si ci sono stato ....È dove sei stato in..."

Darìo Silva

Ultimo commento: "Dario silva-a me personalmente piaceva tanto-veloce-creava spazzi-forte fisicamente- e mi faceva anche divertire-era simpatico fuori e dentro il..."

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Con una squadra così avremmo vinto un altro scudetto o due."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Bravo anche lui, ma Mboma per me era superiore...per me ripeto......"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche