Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Pellegatti: “Cagliari-Milan, gara da tripla”

La sua passione per il Milan è nota a tutti, ma Carlo Pellegatti è anche e soprattutto un giornalista attento al mondo del calcio in generale. CalcioCasteddu lo ha sentito in esclusiva, in vista della gara di domenica alla Sardegna Arena tra il Cagliari e i rossoneri. “Credo sarà una bella gara”, prevede Pellegatti, “ho visto il Cagliari giocare contro la Juventus e devo dire che mi ha fatto una gran bella impressione. La settimana prima, poi, aveva espugnato il campo dell’Atalanta, cosa davvero non facile di questi tempi. Il Milan dovrà stare molto attento se vorrà uscire dalla Sardegna Arena con un risultato positivo”.

Qual è lo stato di salute attuale dei rossoneri?
Direi discreto, la squadra ha ricevuto molte critiche dopo la gara contro il Crotone, ma credo fossero immeritate. Diciamo che il Milan si avvia verso la guarigione: Gattuso ha ricompattato l’ambiente, si cerca di ripartire ora da questo punto fermo”.

La sosta può aver danneggiato una delle due squadre?
“Se così fosse, forse è il Cagliari a poterne subire le conseguenze negative, questo perché i rossoblù di López stavano attraversando un ottimo momento di forma. Staremo a vedere”.

C’è qualche giocatore del Cagliari che potrebbe fare la differenza più di altri?
“Sono un grande ammiratore di Pavoletti, potrebbe incidere molto sul risultato della gara di domenica. Poi, già con la maglia del Genoa, mise la sua firma sul tabellino in una gara contro il Milan. Da tenere sotto controllo”.

A Milanello le voci contrastanti sulla società potrebbero influire sul rendimento dei giocatori?
“No, non credo. Ormai i giocatori sono vaccinati a questo tipo di discorsi. Molti di loro, tra l’altro, hanno vissuto la lunga fase del closing, quindi non penso ci siano ripercussioni di questo tipo”.

Un pronostico per la sfida della Sardegna Arena.
“Per scaramanzia non ne faccio, posso solo dire che sarà una gara molto aperta. Qualunque risultato verrà fuori, non sarà una sorpresa”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive