Resta in contatto

Rubriche

Correva l’anno 1976 – Il ritorno in Serie B

Riva

La stagione 1975/1976 si aprì con l’addio di Luigi Radice che firmò per il Torino. Il successore del tecnico di Cesano Maderno fu Luisito Suarez. Alcuni calciatori della squadra dello scudetto, come Riva, Tomasini, Niccolai, Nenè e Brugnera, fecero parte anche di quella rosa.

La situazione precipitò in men che non si dica. Così la dirigenza isolana sostituì Suarez con Mario Tiddia. Nella gara casalinga contro il Milan un capo dell’adduttore di Riva si sfilò. Fu la fine della carriera di Rombo di Tuono. La maglia numero 11 andò al promettente Pietro Paolo Virdis.

Il torneo si concluse con un exploit a San Siro contro il Milan. I sardi, infatti, s’imposero per 2-3 contro i rossoneri senza tuttavia evitare la retrocessione.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Il Cagliari a Mazzarri, è l’uomo giusto?

Ultimo commento: "Ritengo sia l'uomo giusto al posto giusto: sa motivare la squadra anche nei momenti più complicati."

(SONDAGGIO) Quale modulo è più adatto per questo nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "4-4-2 per sempre. La difesa a 3 lasciamola a chi ha un Koulibaly."

Modulo: per i lettori di CalcioCasteddu il 3-4-2-1 è la soluzione migliore

Ultimo commento: "4 4 2, non possiamo permetterci una difesa a 3 lasciando libere le fasce.Spero che Mazzarri continui con questo modulo."

(SONDAGGIO) Serie A alle porte, dove può arrivare il Cagliari?

Ultimo commento: "Di Dio c'è solo l'onnipotente signore creatore del cielo è della terra dunque imbecille quando tiri fuori il fiato per bestemmiare stai molto..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "Che tempi meravigliosi, come il grande guerriero non c'è né sarà mai più."

Altro da Rubriche