Resta in contatto

News

Cagliari, novità sulle fasce?

Potrebbero essere Gregory van der Wiel e Senna Miangue i volti nuovi nella sfida di domenica pomeriggio contro il Verona, come riporta il Corriere dello Sport. Non sarà ammessa una Torino-bis: contro gli scaligeri sono necessari i tre punti.

Ecco perché mister Lòpez vuole un Cagliari propositivo, che dal 3-4-1-2 poco efficace contro i granata, con Joao Pedro poco coinvolto nella manovra rossoblù, punti nuovamente sul 3-5-2 sul gioco nelle fasce per attaccare i gialloblù in quello che a tutti gli effetti può risultare uno scontro diretto decisivo nell’economia della stagione. Anche in fase difensiva, fare densità sulle corsie può risultare decisivo per difendersi dalle potenzialmente pericolose catene gialloblù Romulo-Verde, Souprayen-Fares. Potrebbe essere un rischio tuttavia, schierare dal primo minuto due giocatori offensivi come l’olandese e il belga.

Soprattutto van der Wiel, contro il Genoa, non aveva dimostrato di essere nella condizione adeguata per giocare da titolare. E prima di essere sostituito si era garantito più di qualche fischio dagli spalti della Sardegna Arena. Domenica tornerebbe dal primo minuto a discapito di un Faragò comunque in crescita, ma che sarebbe relegato in panchina dopo la buona prestazione dell’olandese, condita da due assist, nel test in settimana con l’Under 17. Sarà veramente pronto?

Lo è stato già Senna Miangue, quando, contro il Benevento, ha galoppato sulla corsia mancina crossando qualunque oggetto gli capitasse a sul piede sinistro (e fortuna che il guardalinee era dalla parte opposta). Cross che servivano, e servono, come il pane per la testa di quel malcapitato di Pavoletti, centravanti che già per troppo tempo a Cagliari si è trovato a secco di rifornimenti provenienti dalle fasce.

Ora con Lòpez le cose sembrano cambiare. Il 3-5-2 punta tutto sul gioco sulle fasce. E l’allenatore rossoblù prova a trovare gli interpreti giusti, con qualche novità e anche qualche rischio.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Serve che Giulini venda a chi vuole il bene del Cagliari e vuole investire, cioè qualcuno che sia il suo opposto."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Troppo buono nel giudizio. Direi che è uno scarsone...Va bn per una squadra da interregionale...forse...."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News