Resta in contatto

News

Juric: “Cagliari motivato ma sono fiducioso”

Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Cagliari. “Secondo me serve la vittoria perché quello che conta è il risultato. Perinetti? lo conoscevo già da Palermo, è una persona molto gradita. Penso possa dare tanto alla società perché è uno che sa lavorare” afferma il tecnico croato come riporta alfredopedulla.com.Izzo? Il gioco del calcio dipende dalla qualità dei giocatori. Lui è un giocatore con qualità sia nella fase difensiva che offensiva. Deve ritrovare il ritmo partita ma si è allenato bene. Ha tantissima voglia e per noi è un giocatore su cui possiamo puntare” prosegue l’ex mister del Crotone.

Juric si sofferma anche su due importanti attaccanti per le rispettive squadre: “Lapadula è pronto? Non so se sia pronto. Ha fatto una settimana con noi, è normale che uno non sia al top della forma dopo che è tanto che non gioca. Pavoletti? Per me Leonardo ha passato un brutto anno in cui ha giocato poco a Napoli. Lo conosciamo, sa lavorare bene sia dentro che fuori dall’area di rigore ed è un bravissimo ragazzo.

La chiosa è sul Cagliari: “Sicuramente è una squadra molto motivata, come noi. Quando arrivi da un periodo negativo hai tanta voglia di vincere, io sono fiducioso perché vedo come si allenano i ragazzi. Sono convinto che faremo una buonissima prestazione, ma spero con più cinismo per portare a casa il risultato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News