Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cagliari ora c’è: la parola passa al campo

Inizia domani la settimana che precede il tanto atteso esordio casalingo del Cagliari. E sì, perché ora i rossoblù una nuova casa (seppure temporanea, in attesa di quella che sorgerà sulle ceneri del vecchio Sant’Elia) ce l’hanno per davvero. Tutto è andato come previsto: tempi rispettati e autorizzazioni concesse. Manca solo il pubblico che, non è difficile da immaginare, riempirà sicuramente la Sardegna Arena per quello che sarà il suo battesimo ufficiale.

Appuntamento, dunque, per domenica prossima contro il Crotone. Ma che Cagliari sarà? Dopo gli ultimi colpi messi a segno nel finale del mercato, la rosa rossoblù appare certamente più equilibrata e completa: Gregory Van der Wiel colma il vuoto lasciato sull’out di destra, dopo la partenza di Mauricio Isla e dopo l’esperimento di Paolo Faragò che non ha convinto mai abbastanza il tecnico Massimo Rastelli.

All’inaspettata uscita di Marco Borriello, invece, si è ovviato con una pedina se possibile ancora più interessante: Leonardo Pavoletti, dopo essersi aggiudicato la palma di acquisto più oneroso nella storia del Cagliari, dovrà ora dimostrare tutto il suo valore. Rastelli può dunque scegliere, anche se rimane qualche dubbio per quel che riguarda la fascia sinistra: Senna Miangue e Marco Capuano dovranno alternarsi, nella speranza che l’ex interista cresca in fretta, con Capuano sempre pronto (e per ora inamovibile) nel ricoprire un ruolo comunque non suo.

Le premesse sono buone: la parola spetta ora al campo, unico giudice inappellabile.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti