Resta in contatto

News

Mediaset punta a trasmettere tutta la A, non solo 8 squadre

Mediaset Premium cambia ma è viva. Il responsabile dei contenuti Yves Confalonieri conferma l’impegno sul digitale terrestre da parte della tv del Biscione, per quanto riguarda la trasmissione delle partite di Serie A. “I dati di ascolto dimostrano che siamo il canale sportivo più visto d’Italia. Siamo più vivi che mai, nonostante qualcuno dica il contrario”. Confalonieri sottolinea come Premium Sport si sia confermato quale canale sportivo più visto d’Italia (con una crescita del 22% sulla stagione precedente, uno share dello 0,63% sulle 24 ore e uno share dell’1.22% sul prime time, +19% rispetto alla stagione 2015/2016).

L’offerta calcio è irrinunciabile per Premium. Confermata dunque la partecipazione al prossimo bando per dare l’assalto decisivo a tutta la Serie A, dopo la prima asta fallita proprio a causa dell’assenza di Mediaset. “Noi ci saremo e – spiega in merito l’ad Marco Leonardi – il calcio resterà un pilastro della nostra programmazione. Vogliamo trasmettere tutta la massima serie sul digitale terrestre, non solo poche squadre. La nascita di un canale televisivo della Lega di Serie A? Molto difficile ma non del tutto impossibile”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "I nostri osservatori insieme al nostro Capoburla, sembrano Paolo Villaggio e Filini nella partita a tennis in un celebre vecchio film🙈"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News