Resta in contatto

News

L’ambizione del giovane Nicolò

Dal ritiro di Pejo uno dei volti più freschi e ambiziosi del Cagliari targato 2017-18. Parliamo di Nicolò Barella, che punta ad alzare l’asticella nella prossima stagione e confermare la sua crescita.

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il talento cagliaritano ha parlato a 360 gradi. La riconoscenza verso Massimo Rastelli, che lo ha imposto titolare in massima serie, con la ricetta a base di “bastone e carota”. L’ammirazione per l’ex campione dell’Inter – tutto carattere e precisione balistica – Dejan Stankovic e per Daniele Conti, che non smette di dargli preziosi consigli. Poi l’amarezza per l’infortunio alla mano durante il Mondiale Under 20, con la Fifa che gli ha negato di continuare il torneo con un tutore e la commovente dedica degli azzurrini. Ora il prossimo obiettivo si chiama Under 21, che sta particolarmente a cuore al centrocampista rossoblù. Non solo. Un suo sogno dichiarato è anche realizzare il primo gol con la maglia del Cagliari, magari grazie a un bel tiro all’incrocio dei pali alla Sardegna Arena. Chissà…”Barellino” punta a confermarsi tra i giovani più forti del panorama italiano. E pazienza per i tanti cartellini gialli: trattandosi di falli di gioco, il giocatore li interpreta come segno della sua dedizione alla causa.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News