Resta in contatto

Rubriche

Amarcord – Ulf Kirsten stracció il precontratto

Estate 1990, il Cagliari è appena tornato in serie A dopo un’esaltante cavalcata che lo vide sfiorare nientemeno che la C2 e, prima ancora, un triste fallimento con oltre 15 miliardi di lire di debiti. Il sapiente lavoro dei nuovi dirigenti, la famiglia Orrù, coadiuvati da Carmine Longo ed in campo da Claudio Ranieri, portò a risultati strabilianti.

L’approdo nella massima serie significava pure la possibilità di avere in squadra giocatori stranieri, dolce argomento per la volpe Longo. Il ds si fionda in Germania, precisamente dell’Est, e convince la Dinamo Dresda a cedere Ulf Kirsten, centravanti potente e grintoso con una media realizzati a di un goal ogni tre partite.

l venticinquenne firma pure il precontratto che lo avrebbe legato al sodalizio rossoblù per i successivi quattro anni. L’entusiasmo dei tifosi rossoblù salì vertiginosamente grazie all’operazione del buon Carmine, scopritore di talenti come pochi.

Ma poco prima dell’inizio dei campionati del mondo giocati proprio in Italia, comparve un titolo in prima pagina: “Kirsten tradisce Cagliari”. Il Cagliari, convinto di aver concluso l’affare, non fece i conti con il Bayern Leverkusen che in extremis convinse l’attaccante a non accettare la Sardegna, ma di abbracciare l’avventura in Bundesliga.

Non potevo rifiutare una chiamata del genere”, si giustificò il giocatore che con la maglia rossonera si tolse tantissime soddisfazioni con 181 goal in 350 partite.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

No giocava giocava nella dinamo Dresda è solo dopo che non è venuto a Cagliari e andato al Bayer leverkusen dove poi ha segnato caterve d gol

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

eccome se lo ricordo…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Era un buon centravanti. Carmine Longo aveva fiuto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Lo ricordo perfettamente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Quell’anno arrivarono i tre uruguaiani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

La moglie aveva paure dei sequestri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Siete fissati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sinceramente Non mi ricordo ,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Io si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

E fu la nostra fortuna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Era il lontano 1990, giocava nello stoccarda.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Bayer Leverkusen

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Giusto… ricordavo male.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche