cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Ministro Abodi attacca il calcio italiano e non solo: “Dov’erano quando stralciavano i debiti”

Il suo intervento questa mattina a Radio Anch'io Sport, su Radio Rai 1 su l'ipotesi di decreto legge per istituire un'agenzia di controllo economico-finanziario sui club

“Controlli della Covisoc non così affidabili? Diciamo che abbiamo sempre margini di miglioramento. La bozza non è relativa solo a questo tema, è il primo decreto dopo vent’anni dedicato solo allo sport e ha caratteri d’urgenza. Sul tema ho visto tanta agitazione e anche alcune inesattezze relativamente all’attentato dell’autonomia. Avrei voluto che lo stesso fermento si manifestasse quando sono stati stralciati debiti fiscali di squadre di club professionistici di A, B e C per oltre 100 milioni soltanto negli ultimi due anni. Evidentemente i controlli non hanno consentito di fermare alcune realtà o comunque di allertare alcune situazioni critiche. A volte basta solo un po’ di buonsenso e di tranquillità”.

“Mi domando come mai tanta agitazione, visto che stiamo parlando solo di controlli finanziari, che dovrebbero essere quasi un fattore indifferente. Devono essere fatti bene e possibilmente anche in modo indipendente e terzo. Nulla viene toccato relativamente alla definizione dei criteri da parte della Federcalcio, nulla viene toccato per l’attribuzione delle licenze per la partecipazione dei campionati. Vorrei sapere dov’è l’attentato all’autonomia dello sport”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, a margine dell'evento 'Il Foglio...
Il Ministro allo Sport Abodi risponde alle richieste del presidente FIGC Gravina, in merito al...
ll Ministro per lo Sport e i Giovani è intervenuto oggi al secondo appuntamento di...

Dal Network

Ultima gara casalinga per i neo campioni d’Italia. A inizio partita, sullo 0-0, gol annullato...
Le parole del tecnico, ex di turno, alla vigilia della delicata gara in programma domani...
Al San Nicola, davanti a oltre 33.000 spettatori, gli umbri falliscono un rigore con Casazola....

Altre notizie

Calcio Casteddu